patrocinio comune

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest

Il Tirreno

I ricavi negli ultimi sei mesi salgono a 33,4 milioni di euro, tirano Calacatta e Statuario, ossia i materiali più pregiati

La Nazione


Daniele Rebecchi di Massa, 54 anni, assieme a un collega stava lavorando a Carrara sul tetto di un capannone dell’area Gaspari Menotti Inutili i soccorsi, s’indaga sul rispetto delle norme.

La Nazione

Il progetto coinvolge dieci artisti, cinque italiani e cinque giapponesi. Le opere, in marmo e legno, saranno presentate da Arkad

La Nazione

Gozzani (Cgil) punta il dito sul sistema dei subappalti: «O si cambia oppure saremo sempre tutti responsabili».

Il Tirreno


Passa davanti al suo negozio anche ieri mattina Daniele Rebecchi, come fa ogni giorno.

Oggi è sciopero generale

Il Tirreno


Massa. C'è una consequenzialità diretta - e i sindacati ne sono certi - tra un territorio in ginocchio, che non riesce a sollevarsi da una crisi nera, e le morti sul lavoro. E quella consequenzialità si accentua - spiegano ancora Cgil, Cisl e Uil - con un sistema di appalti e subappalti. È quel sistema che va scardinato: «Il nostro territorio - scrivono i sindacati in una nota unitaria - conosce troppo bene la piaga degli incidenti sul lavoro che sono figli della fragilità economica e sociale. Il lavoro manca e bisogna che, con il codice degli appalti, si metta mano a frenare i subappalti al ribasso che sono frequenti. Le partite Iva poi - aggiungono - sono ancora più deboli perché hanno da sole il peso di stare nei tempi e nei costi del lavoro, in un sistema caratterizzato da una riduzione dei costi che porta a lavorare a ritmi frenetici. Occorre che le istituzioni e la politica passino dalle parole ai fatti, non si parla solo di lavoro povero, ma anche della vita o morte delle persone che lavorano».Per rafforzare la richiesta di intervento, anche legislativo, e per dire alla famiglia di Daniele Rebecchi, morto sul lavoro, che il sindacato c'è, sono state proclamate per oggi due ore di sciopero generale alla fine di ogni turno.

Pagina 6 di 1287

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree