patrocinio comune

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest


Studiosi sicuri: «Gli unici bronzi del maestro del Rinascimento sopravvissuti al mondo», opere d'arte che per anni hanno diviso gli storici dell’arte. Si tratta di due statue raffiguranti uomini, realizzate all’inizio del XVI secolo. Il team internazionale dell'università di Cambridge ha emesso il verdetto: «Le figure maschili presentano esattezze e imprecisioni anatomiche le cui caratteristiche sono state ripetutamente viste in opere di Michelangelo, ma non di altri artisti», sostengono.

 

Michelangelo al cinema

Successo del film "Michelangelo Infinito" di Emanuele Imbucci. Oltre 100.000 spettatori per un incasso pari a 734.000 euro. Il film è prodotto da Sky con Magnitudo in collaborazione con i Musei Vaticani e Vatican Media. Attori Enrico Lo Verso e Ivano Marescotti, il film è uscito nei cinema italiani il 27 settembre. 


LA LEGGE transitoria ‘salvacave’ della Regione salva anche la cava M51 Madielle, dove erano stati segnalati abusi. L’azienda «aveva escavato marmo in aree non autorizzate per un totale di circa 41.166 metri cubi, in pratica 111.000 tonnellate tra blocchi di marmo e detrito; di questi circa 30.000 tonnellate sono state asportate tra la fine del 2015 e la fine del 2016 nella parte alta della cava». Così c'era stata la sospensione dell’autorizzazione all’escavazione e multa da 5.000 a 40.000 euro. Poi il salvataggio della Regione con la norma transitoria che, per il pregresso, esclude la decadenza delle autorizzazioni o concessioni, una tantum. Resta quindi l’obbligo di ripristino ambientale.

 

 

Il Natale in cava

In vista delle festività accensione delle luci nel centro cittadino e alle cave. Le luminarie sono realizzate grazie al contributo di Conad e Fondazione CrC e Fondazione Marmo. Lo spettacolo delle luci incava si potrà ammirare dalla costa e anche dagli aerei.

 

Bocciata una mozione del Movimento 5 Stelle, infatti l’amministrazione cambia opinione su una discussione che riguarda le cave. Fra i 5S destano stupore le motivazioni del no: "perché il sindaco ha comunque dichiarato di non escludere una futura partecipazione del Comune di Massa all’Osservatorio dei prezzi del marmo e che una bozza di regolamento è in fase di ultimazione da parte degli uffici così da poterla successivamente sottoporre alla competente commissione; allora perché bocciare la nostra mozione che tra l’altro ha dovuto aspettare più di 40 giorni dal protocollo prima di approdare in aula? L’impressione è che basta il logo del M5S per ricevere un voto contrario, un modo davvero deprimente di fare politica».

 

 

Forti: trasparenza sulla Marmifera

L'assessore Forti: "Affidato l'allestimento della mostra "La Ferrovia Marmifera privata di Carrara" in modo trasparente, scegliendo esclusivamente in base alle competenze e al lavoro svolto dall'associazione. In questo senso è stato determinante il fatto che proprio il Gruppo Archeologico Versiliese ha svolto gli studi più recenti e dunque "innovativi" sulla marmifera». E' la replica dell'assessore alla Cultura Federica Forti replica così alle polemiche di Fratelli d'Italia sulla mostra che aprirà i battenti il 1° dicembre al Cap.

 

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree