patrocinio comune

0

INSIEME PER LA CULTURA DELLA SICUREZZA

Febbraio 19th, 2020
Adattare il lavoro alla persona è il principio alla base della tutela ...
0

La legge sui Beni Estimati è una falsa soluzione

Febbraio 17th, 2020
di Erich Lucchetti, presidente degli industriali di Massa Carrara ...
0

In distribuzione il numero di Febbraio del periodico del consorzio

Febbraio 14th, 2020
Lo staff della redazione va ancora ala ricerca dei tesori ...
0

Carrara è la migliore destinazione creativa dell'anno

Febbraio 14th, 2020
 Carrara vince il premio della sesta edizione dei Creative Tourism ...
0

Sostegno all'export - Un programma gratuito di aiuto alle imprese esportatrici che esportano occasionalmente o che ancora non esportano

Febbraio 13th, 2020
Ha preso il via il progetto Sostegno Export Italia: iniziativa volta ...
0

A Carrara statue in marmo rotolano giù dalle cave per diventare opere d'arte

Febbraio 13th, 2020
Saranno in mostra alla Galleria Poggiali di Firenze dal 22 febbraio ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Stegetti Presindete del CAV

Il noto artigiano Nicola Stagetti è subentrato a Liliana Ciaccio. La presentazione domani.


Lorenzo Baruzzo (FdI): «Il sindaco pensi prima ad eliminare le tante situazioni degradate e per l’antica ferrovia valorizzi i professionisti locali»
«Invece che alla via Marmifera, sindaco pensi al degrado che c’è in città«. A parlare è Lorenzo Baruzzo di Fratelli d’Italia, che critica la scelta dell’amministrazione di recuperare la via Marmifera. E per criticare non usa mezze misure, usando anche l’ironia. «Ennesima uscita del sindaco De Pasquale e della giunta: il futuro tracciato della ferrovia marmifera. Ben 180mila euro di progettazione e un milione per realizzare il progetto. Un bando di concorso dove al vincitore verranno dati ben 180mila euro per un progetto da realizzarsi su un bene di proprietà altrui e cioè delle Fs e non del Comune. E da quel si sa non è stata stipulata alcuna convenzione con «Ferrovie» per l’uso della loro proprietà. Come se Tizio pagasse l’architetto Caio per realizzare il progetto dell’appartamento a fianco di casa sua di proprietà di Pinco Pallino senza avere certezza alcuna di diventarne l’effettivo proprietario un domani.


Secondo Venturini e Canconi «chi oggi alza la voce sui posti a rischio ieri era a Massa a manifestare contro le cave»

Inaugurata la mostra che vede sette opere dedicate all’amore Una scultura è presente all’interno del ristorante Extra di Nazzano
CARRARA Inaugurata la mostra dello scultore bergamasco Michelangelo Toffetti dal titolo «Il Bacio», curata da Filippo Rolla, presso l’atelier Spazio Duomo in via San Martino 1. Sono state presentate cinque delle sette opere dedicate al tema del bacio che il prossimo 16 giugno attraverseranno l’oceano per essere esposte alla Chrystie Street Gallery di New York. Il tema del bacio è un tema universale che ha attraversato ogni continente e cultura. Nella realizzazione delle sue opere l’artista si lascia guidare dalla velocità delle emozioni e dei sentimenti, seguendo una linea di stampo futurista nella quale si rivede e che è possibile ritrovare sia nelle sue sculture che nei suoi disegni e dipinti. Altra sua fonte di ispirazione è la vita stessa tra passato, presente e prospettive future.

Il presidente provinciale di Assindustria ribadisce la linea e rimanda al mittente le accuse a suo dire inutili

CARRARA «La legge sui beni estimati è una falsa soluzione». Così Erich Lucchetti, nella lettera scritta al sindaco Francesco De Pasquale. «Dato che in questi giorni è stata posta molta enfasi sull’opportunità che sia avviato al più presto l’iter legislativo per una legge che qualifichi i beni estimati come beni appartenenti al patrimonio indisponibile del Comune di Carrara, sulla base di una iniziativa legislativa promossa dal consiglio regionale della Toscana, e dato che anche lei ha voluto sollecitare il Parlamento in tal senso con una propria lettera indirizzata a deputati e senatori, mi pare corretto per prima cosa ricordare che una eventuale legge statale, che riconduca i beni estimati al patrimonio indisponibile del Comune, porrà inevitabili e seri dubbi di costituzionalità». «I beni estimati – prosegue – sono stati regolarmente acquistati con atti notarili e addirittura nell’ambito di procedure esecutive o fallimentari gestite dalla Magistratura.

Domani alle 17,30 nella sede della Cna, in viale Galilei, appuntamento per le piccole imprese sul tema dell’internazionalizzazione dei mercati. L’ingresso al seminario, tenuto dal responsabile dell’ufficio ‘Promozione e mercato internazionale’ di Cna nazionale, Antonio Franceschini, è libero e ha l’obiettivo di coinvolgere le aziende nel salto dal mercato nazionale a quello globale.

Pagina 10 di 703

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree