patrocinio comune

0

Conversazione con l’artista Elena Mutinelli

Luglio 13th, 2020
Conversazione con l’artista Elena MutinelliSecondo e ultimo ...
0

Nuovo appuntamento con i documentari d’arte con la proiezione di Canova

Luglio 06th, 2020
Venerdì 10 luglio alle ore 18:30, un nuovo appuntamento con i ...
0

Il Museo del marmo di nuovo visitabile

Luglio 06th, 2020
La Nazione CULTURA Dopo la pandemia ha riaperto i battenti allo ...
0

Export del marmo in picchiata perché i clienti non possono più venire a toccarlo

Luglio 03rd, 2020
Il settore lapideo come il turismo: lo stop ai voli lo manda in ...
0

Riprende al MuSa il format "Conversazione con l'artista". Protagoniste Flavia Robalo e Veronica Fonzo de La Polveriera

Giugno 29th, 2020
Venerdì 3 Luglio 2020 a partire dalle ore 18:30 presso MuSA - Via ...
0

Le opere di Viale fanno già incetta di like e selfie

Giugno 25th, 2020
La Nazione PIETRASANTA Se anche la mostra avrà lo stesso successo ...
0

FASE 3 Cosa ci lascia di positivo l'emergenza COVID-19?

Giugno 12th, 2020
Dopo l’esperienza storica ed inedita del lockdown, le aziende cercano ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

La Nazione

CARRARA «L’approvazione del Regolamento conferma l’esistenza di un sistema che in nome del profitto di pochissimi sta distruggendo la comunità di oggi e di domani». Questo il pensiero delle varie realtà ambientaliste e non solo che si riconoscono nel progetto Athamanta e che dopo la manifestazione sotto palazzo civico in occasione dell’approvazione del nuovo regolamento degli agri ieri è tornata a riunirsi in un’assemblea pubblica alla Padula.

La Nazione

Tutto pronto per la grande kermesse organizzata da Imm e Comune dedicata al marmo in programma dal 18 al 26 luglio
CARRARA Il centro storico si trasforma in una galleria urbana nel segno dell’imprevedibilità artistica del marmo. Dal 18 al 26 luglio la città mette in mostra tutta la duttilità espressiva della dura pietra nell’ambito della quarta edizione del festival diffuso ‘White Carrara downtown’ organizzato da Imm assieme al Comune come partner istituzionale e il patrocinio della Regione. Per l’occasione corti e cortili di palazzi storici tra i più ricchi di significato, piazze, strade e spazi pubblici abbracceranno le sculture, le installazioni, le opere e le mostre personali di una ventina di artisti e designer italiani e stranieri selezionati per la loro capacità di interpretare con originalità il marmo. Il marmo è la materia suprema. A fare da cornice alla sinfonia del marmo ci saranno ogni sera a partire dalle 18 musica e teatro, incontri e passeggiate culturali, tour guidati ed enogastronomia con gli speciali menu nei ristorante de ‘Il Marmo è servito’ e molto altro (info su www.whitecarraradiwntown.it). Fra i protagonisti più attesi in arrivo in città per White Carrara downtown c’è sicuramente il giovane social artist Jago, mentre tra le eccellenze del territorio è impossibile non ricordare la Cooperativa scultori Carrara.

La Nazione

SERAVEZZA Il Comune ha avviato la ricognizione dei danni subiti dai privati e dalle attività economiche a seguito dell’ondata di maltempo che nel novembre 2019 si abbatté anche sul territorio. Le domande di contributo dovranno essere inoltrate al Comune via posta elettronica certificata entro il 7 agosto 2020. I relativi moduli sono disponibili sul sito web del Comune (link diretto semplificato: bit.ly/ricognizione_danni_nov19).

In un documentario vita e opere di Canova

La Nazione

Introduzione di Vittorio Sgarbi al Musa.
1 Pietrasanta Canova, lo scultore neoclassico per eccellenza protagonista oggi alle 18,30 al Musa con la proiezione di un documentario Magnitudo film. Il documentario passa in rassegna le opere del maestro

La Nazione

La moda incontra l’arte nel centro storico di Pietrasanta che oggi alle 18 ospita il contest “Miss Blumare 2020”, il celebre concorso nazionale che ogni anno coinvolge decine di migliaia di ragazze in tutta Italia. L’evento è organizzato dall’agenza Arte&Moda di Massa con il supporto del Comune di Pietrasanta. Una ventina di giovani modelle prenderanno parte a uno speciale shooting fotografico che coinvolgerà le opere in esposizione di “Truly”, la grande mostra dell’estate dell’artista piemontese Fabio Viale

La Nazione

La pandemia di Coronavirus ha profondamente segnato la nostra vita e le abitudini, oltre ad aver avuto ripercussioni economiche che il nostro Paese e il mondo intero porterà con sé ancora per molto tempo. Tra marzo e aprile per quattro imprese su dieci il calo del fatturato è stato superiore al 50%, e secondo le prime previsioni in Versilia un’impresa su 10 rischia di non superare l’emergenza Covid. «Difficile quantificare con precisione che effetti avrà, alla lunga, questo terremoto; ma l’indebolimento si è già manifestato e preoccupa il clima di enorme sfiducia che si respira» dice il direttore di Confartigianato Roberto Favilla. Per tamponare questa crisi, che rischia di avere effetti devastanti «occorrono interventi immediati – taglia corto Favilla, intervenuto così all’assemblea annuale dell’associazione -. Occorre procedere per alleggerire i canoni di locazione pagati dalle imprese. Monitorare costantemente l’attuazione prevista per l’erogazione del credito con attività di vigilanza da parte delle istituzioni sull’operato delle banche. Sostenere la formazione obbligatoria a distanza.

«Il calo di imprese - aggiunge – riguarda soprattutto il comparto delle costruzioni, ma sono in affanno anche i settori dell’autotrasporto, del lapideo, della nautica e tutto il manifatturiero in genere». In dieci anni, tra il 2008 e il 2019 la truppa di imprese artigiane si è assottigliata di oltre 3.600 unità. E il saldo è negativo nonostante ogni anno vengano registrate nuove iscrizione. Dai dati analizzati dalla Confartigianato risulta infatti che sul nostro territorio la sopravvivenza della imprese a due anni è del 68.8%, soglia che scende al 64.2% a tre anni. 

 

Pagina 9 di 869

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree