patrocinio comune

0

Proroga delle restrizioni fino al 13 aprile, l'Italia si sta giocando il futuro dell'economia nazionale

Aprile 01st, 2020
COMUNICATO STAMPA DEL 1° APRILE 2020  Proroga delle restrizioni fino ...
0

Artigianato, corsi universitari on line per far crescere le imprese in vista della ripartenza

Marzo 31st, 2020
Il progetto nasce da un accordo fra Artex e Universitas Mercatorum, ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Troppi al lavoro: sindacati dal prefetto


I confederali hanno chiesto a Paolo D’Attilio di bloccare la produzione delle aziende non essenziali. La paura dei lavoratori


I lavoratori del monte chiedono di azzerare del tutto l’escavazione «In molti sono sordi»

Marmo: domani il regolamento in commissione

Comune

Al varo la normativa sugli agri marmiferi Discussione sull’approvazione
Marmo: ci siamo, domani alle 11,30 la commissione si riunirà per discutere l’approvazione del nuovo regolamento degli agri. Alla seduta, alla quale sono stati invitati l’assessore Matteo Martinelli e il dirigente del settore Giuseppe Bruschi, potrebbe tuttavia non esserci l’opposizione.

E la Usl toscana ringrazia Fondazione Marmo


«Un grazie alla Fondazione marmo ed alla comunità di Massa e Carrara per lo straordinario impegno messo in campo con la raccolta fondi destinati all'emergenza Covid, che, arrivando all'importante cifra di 500.000 euro. Ringraziamo inoltre la Fondazione per l'ecografo completo di quattro sonde»


Tra parti sociali, industria e istituzioni
Si cerca una soluzione in queste ore per capire quale sia la situazione delle aziende in provincia. I codici Ateco, che categorizzano le varie aziende, sono codici flessibili. Sarà il prefetto Paolo D'Attilio a dover decidere, la fase transitoria finisce oggi e arriverà la decisione. Restano sicuramente aperti i chimici, bisognerà vedere alcune categorie metalmeccaniche. La più importante per numeri e grandezza tra queste è la Nuovo Pignone. Hanno già chiuso invece i Nuovi Cantieri Apuani e Skf.

La lega cavatori
«In emergenza, molte cave sono andate avanti come se niente fosse»: questa l'accusa della Lega dei Cavatori. «Nella totale emergenza corona virus, situazione che dal punto di vista storico non ha eguali negli ultimi decenni come drammaticità, che in alcune parti del paese diventa ogni giorno più critica, con i media che riempiono le giornate con bollettini di guerra aggiornati con nuovi contagi e nuovi decessi, con restrizioni sugli spostamenti anche a piedi che ogni giorno si fanno più coercitive. Immersi in questi scenari da film catastrofici ma purtroppo reali, che diventano quotidianità, poche, ma a parer nostro troppe aziende del lapideo hanno continuato a lavorare come se niente fosse - scrive la Lega in una nota - come se le notizie di nuovi contagi non arrivassero all'orecchio di certi personaggi come se non fossero note le difficoltà immani alle quali devono far fronte i sanitari per fronteggiare questo nemico invisibile.

Pagina 9 di 750

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree