patrocinio comune

0

Capo spirituale indiano in città per una statua

Luglio 16th, 2019
Una statua di marmo Bianco Carrara che andrà vicino al Taj Mahal, in ...
0

Gli occhi inevitabili del colosso Il Dedalo di Mitoraj in Versiliana

Luglio 16th, 2019
Il capolavoro in bronzo, alto sei metri, installato nel parco per ...
0

Carrara, tour nella città del marmo. Tra cave e antichi borghi

Luglio 14th, 2019
Alla scoperta della storia e della tradizione secolare della città ...
0

‘Water+Marble Experience’ Ronchieri: «Il nostro territorio è una perla»

Luglio 11th, 2019
Ronchieri: «Il nostro territorio è una perla»– MASSA – «LA NOSTRA ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

LA MOSTRA “Carrara Studi Aperti Wip al Cap”, voluta dall’assessore Federica Forti (nella foto) proseguirà fino al prossimo 8 settembre. Il Centro arti plastiche, via Canal del Rio, è aperto da martedì a domenica, dalle 9 alle 13 e dalle 18 alle 21. Chiuso il lunedì. Info: 0585 779.6

Mosaico alla Versiliana

Giornata ricca di iniziative alla Versiliana dei Piccoli oggi dalle 1730. Fra gli appuntamenti l'apprezzatissimo laboratorio di mosaico del maestro Piero Giannoni.

FERVONO i preparativi per “Water+Marble Experience”, il nuovo evento di promozione territoriale voluto dal Comune di Massa in co-organizzazione con i Concessionari Agri Marmiferi di Massa (Cam). Dal 12 al 14 luglio turisti e residenti, passeggiando per il centro storico, avranno modo di ammirare, grazie all’iniziativa “Massa in Arte”, le opere di vari artisti fra i quali Valente Cancogni, Clara Mallegni, Jorge Romeo, Michele Toffetti, Achille Pardini, Laura Angeloni, Marco Alberti, i designer Paolo Ulian e Chicco Chiari. Saranno presenti, inoltre, istallazioni contraddistinte da blocchi di marmo e da acqua, in un percorso celebrativo dei due elementi che più contraddistinguono città e territorio.


UN’ECONOMIA che arranca con dati precari, che oscillano di anno in anno senza un andamento stabile. E mentre la provincia apuana non riesce a trovare risposte e settori solidi a cui affidare le proprie sorti, ci sono ambiti in cui frenare l’emorragia sembra una missione impossibile. E’ una lettura piena di chiaroscuri quella che emerge dal report economia elaborato dall’Istituto Studi e Ricerche della Camera di Commercio di Massa Carrara, presentato l’altra sera in piazza Mercurio a Massa alla presenza di amministratori, politici, sindacalisti e rappresentanti delle categorie economiche, tra cui l’assessore regionale Stefano Ciuoffo, il sindaco di Massa Francesco Persiani e il deputato Cosimo Ferri. Prima di tutto, il raffronto è annuale con i corrispettivi del 2017 mentre la crisi perdura da anni, se non decenni: un segno ‘più’ può essere una luce in fondo al tunnel ma non un chiaro segnale di ripresa. Andiamo allora per gradi.

Presentazione
Il report sull’economia della provicia è stato elaborato dall’Istituto Studi e Ricerche della Camera di Commercio di Massa Carrara e presentato l’altra sera in piazza Mercurio a Massa
Chiaroscuro
I dati sono altalenanti e in chiaroscuro. Calano i disoccupati ma grazie soprattutto ai precari e le imprese sono in aumento ma a trainare il dato sono commercio ambulante e giardinaggio.


L’ANALISI LUCI E OMBRE PER IL LAPIDEO. E SULLA COSTA PERSE NEGLI ULTIMI 20 ANNI 652MILA PRESENZE

NON È TUTTO oro ciò che luccica. E questo vale pure per il lapideo. Il report mostra come l’escavato dalle cave carraresi 3.250.784 tonnellate (+2%), sia in crescita rispetto al biennio precedente ma solo grazie alle terre, 419mia (+190%), mentre perdono blocchi 884mila (-5,1%, il terzo valore più basso dell’ultimo decennio), scaglie bianche 1,3 milioni (-0,5%), scaglie scure 654mila (-16%), blocchi da scogliera 9mila (-74%). Non molto diversa la situazione a Massa dove calano i blocchi 78.007 tonnellate (-3,6%), aumentano detriti e scaglie 144.847 (+12,3%). Eppure in valore economico l’anno scorso l’export del marmo aumenta, sia per il grezzo sia per il lavorato, rispetto al 2017, del 3 e 3,4%. Come è possibile? Grazie a un aumento del valore medio di vendita: dal 2013, per il grezzo si è passati da 236 euro a tonnellate ai 367 del 2018 (348 euro nel 2017) mentre il lavorato è arrivato a 1.671 euro a tonnellata (si partiva dai 1.288 del 2013). La dimostrazione che il valore aggiunto di una filiera di qualità può in parte sopperire a un calo dei volumi escavati.

CONTRATTI e sicurezza: gli operai del lapideo alzano la voce, i sindacati organizzano un presidio davanti a Confindustria. Si scaldano gli animi sotto il sole di luglio; lavoratori, delegati e sindacalisti si aggrappano ai diritti, sono in strada per difendere i contratti, non vogliono bavagli, cercano solo quelle trattative con gli industriali che tardano senza giusta causa. «Confindustria pensa di farci tacere ma si sbaglia — parla il segretario provinciale della Fillea Cgil, Leonardo Quadrelli—,vogliono cavatori stagionali che rimangano a casa l’inverno. Siamo qua per difendere il contratto con le delegazioni regionali, il primo aprile eravamo in strada per difendere il lavoro, oggi difendiamo il salario». 

«IL 15 LUGLIO A MILANO»
Fabrizio Pascucci della segretaria nazionale Feneal Uil: «Il contratto è l’assicurazione dei lavoratori, gli industriali rifiutano un colloquio, chiedono solo straordinari e flessibilità. Se non ci sono i lavoratori questo settore sparisce. Il 15 luglio saremo sotto l’Assomarmi a Milano».

Pagina 8 di 439

La foto notizia

Le opportunità del digitale e i rischi del mancato utilizzo Un progetto della CCIAA Lucca in collaborazione con Cosmave
Le opportunità del digitale e i rischi del mancato utilizzo Un progetto della CCIAA Lucca in collaborazione con Cosmave

PID Punto Impresa Digitale è un progetto della Camera di Commercio di Lucca - in collaborazione con Cosmave - per incrementare il processo della digitalizzazione nelle imprese.

Non solo marmo

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree