patrocinio comune

0

Addio a Mario Paiotti

Dicembre 01st, 2020
Ci ha lasciato lo scorso 30 Novembre Mario Paiotti, storico ...
0

AGEVOLAZIONI Pubblicato il BANDO INAIL

Novembre 30th, 2020
Appena pubblicato l'attesissimo bando ISI INAIL, che dispone il 65% a ...
0

Salone del Mobile.Milano 2021 - Nuove date

Novembre 27th, 2020
La sessantesima edizione del Salone si terrà nel 2021, non come ...
0

Sostegno economico Nuovi investimenti Arrivano i contributi

Novembre 26th, 2020
La Nazione Si tratta dei bandi regionali di settembre per un totale ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest

La Nazione

MASSA Nuovo impianto per il filtraggio dei fanghi e della marmettola al Cartaro, «un impianto a spese dei cittadini, quando è oramai accertato da dove proviene l’inquinamento della sorgente, cioè dalle cave». E’ un duro attacco quello del comitato Tutela Ambiente Montano (Tam) del Cai di Massa: «Vale la pena ricordare che era il marzo di questo anno quando i Carabinieri Forestali rilevavano che ‘il gestore non ha rispettato le norme di legge che indicano le quantità ed i tempi previsti per lo stoccaggio temporaneo di questi residui all’interno di un impianto produttivo’.

La Nazione

La relazione dell’ispettore del ministero Ametta punta l’indice contro una serie incredibile di criticità: manca un direttore amministrativo
CARRARA «La gestione complessiva dell’Accademia appare disarticolata, basata sulla buona volontà di alcuni dipendenti che responsabilmente svolgono le proprie funzioni ma, in sostanza, operando in autogestione in mancanza di direttive conseguenti ai numerosi interim attribuiti dal Miur per circa un decennio ad una platea di Direttori amministrativi». E’ lungo e complesso l’elenco delle criticità interne a palazzo del Principe che sono state messe nero su bianco dall’Ispettorato generale di finanza che lo scorso gennaio ha redatto la propria relazione sullo stato amministrattivo-contabile dell’Accademia. Nel lungo documento firmato dal dirigente Michele Ametta, oltre alla lunga serie di osservazioni e dubbi sulla nomina del direttore Luciano Massari che per prime sono state portate alla luce dagli espondenti di Lega e Forza Italia Nicola Pieruccini e Riccardo Bruschi, si evidenziano problemi strutturali che potrebbero aver inficiato il buon funzionamento dell’istituzione negli ultimi anni.

Moschea fantasma, la verità di Paolo Dazzi

La Nazione

CARRARA «Può andare in bagno, ma con la porta aperta». Paolo Dazzi è un imprenditore carrarese che è stato coinvolto nella lunga vicenda giudiziaria per la costruzione della cosiddetta ’Moschea fantasma’ nell’Iraq di Saddam Hussein. Assieme ad altri avvocati e professionisti apuani Dazzi si trovò al centro di una tempesta mediatica mentre in tribunale doveva rispondere delle accuse di falso, bancarotta e abuso d’ufficio avanzate dalla procura di Torino. Una vera odissea dalla quale l’imprenditore apuano assieme a tutti gli altri indagati ne è uscito immacolato: assolti «perché il fatto non sussiste» dalla Cassazione, ma i lunghi anni dei processi hanno lasciato un segno indelebile nella vita di Dazzi. Per questo oggi, alla notizia che uno dei pubblici ministeri torinesi che aveva seguito la vicenda, Andrea Paladino, sia finito a sua volta al centro di un’indagine della procura di Milano l’imprenditore nostrano vuole ripercorrere la propria vicenda giudiziaria raccontando tutte le difficoltà che ha dovuto affrontare.

La Nazionbe

Questa sera alle 18 il consiglio comunale tornerà a riunirsi in videoconferenza. Diversi i temi che saranno all’ordine del giorno tra i quali il via libera alla convenzione con la Provincia per sbloccare 70mila euro di investimenti per la cava romana di Fossacava. Si tratta di fondi messi a disposizione dalla Regione attraverso la Provincia all’interno del programma di cooperazione interregionale Italia-Francia ‘Gritaccess’. 

La Nazione

«È tempo di municipalizzare le cave». Ne sono convinti oltre Foce dove Massa città in Comune interviene con decisione sulla querelle attorno ai ricorsi presentati dagli industriali sul nuovo regolamento degli agri e non solo. «Non c’è più tempo per trattare con Confindustria – dicono questi ultimi –. La tutela delle Apuane passa dall’immediata municipalizzazione delle cave.

Indagini a Seravezza sul Rio Bonazzera

La Nazione

Gli sversamenti che sono all’origine della colorazione bianco latte del Rio Bonazzera provengono dal territorio di Seravezza tanto che la polizia municipale avvierà un’indagine per risalire alle cause. A darne notizia è il capo gabinetto Adamo Bernardi.

Pagina 8 di 1038

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree