patrocinio comune

0

Conversazione con l’artista Elena Mutinelli

Luglio 13th, 2020
Conversazione con l’artista Elena MutinelliSecondo e ultimo ...
0

Nuovo appuntamento con i documentari d’arte con la proiezione di Canova

Luglio 06th, 2020
Venerdì 10 luglio alle ore 18:30, un nuovo appuntamento con i ...
0

Il Museo del marmo di nuovo visitabile

Luglio 06th, 2020
La Nazione CULTURA Dopo la pandemia ha riaperto i battenti allo ...
0

Export del marmo in picchiata perché i clienti non possono più venire a toccarlo

Luglio 03rd, 2020
Il settore lapideo come il turismo: lo stop ai voli lo manda in ...
0

Riprende al MuSa il format "Conversazione con l'artista". Protagoniste Flavia Robalo e Veronica Fonzo de La Polveriera

Giugno 29th, 2020
Venerdì 3 Luglio 2020 a partire dalle ore 18:30 presso MuSA - Via ...
0

Le opere di Viale fanno già incetta di like e selfie

Giugno 25th, 2020
La Nazione PIETRASANTA Se anche la mostra avrà lo stesso successo ...
0

FASE 3 Cosa ci lascia di positivo l'emergenza COVID-19?

Giugno 12th, 2020
Dopo l’esperienza storica ed inedita del lockdown, le aziende cercano ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Iscriviti al webinar gratuito!
La pandemia covid 19 ha causato anche problemi di liquidità alle imprese. Tra gli strumenti messi in campo dal Governo ci sono le garanzie statali per l'accesso al credito che variano per tassi, percentuale di copertura, importo del finanziamento ottenibile. Il webinar si propone di far conoscere le opportunità offerte dal Fondo di Garanzia PMI che è il soggetto di riferimento per imprese interessate a garanzie statali su finanziamenti bancari o agli strumenti dei Consorzi Fidi.
Il Dott. La Ragione, Mediocredito Centrale spa, illustrerà le caratteristiche del Fondo di Garanzia con particolare riferimento ai nuovi strumenti messi in campo dal Governo con i Decreti Cura Italia, Liquidità e Rilancio. La conversione in legge di questi atti ha introdotto significative novità su tassi, soggetti ammessi, importi, rinegoziazione debiti esistenti.
Sarà dato ampio spazio alle domande per consentire ai partecipanti di capire se gli strumenti del Fondo di Garanzia fanno al proprio caso e come accedervi.
Il webinar è gratuito e si terrà sulla piattaforma google meet con inizio alle 9,45 per le prove di collegamento. Gli iscritti riceveranno una mail con il link all'indirizzo indicato sul form di iscrizione da qui raggiungibile.
Il link per il meeting sarà disponibile anche sulla pagina Facebook della Camera di Commercio di Lucca

Mostra di Chisesi dedicata a Michelangelo

La Nazione

Al via alla Versiliana la mostra "Pietre della Memoria. Omaggio al Parente" di Andrea Chisesi fino al 31 Agosto. La rassegna è dedicata a Michelangelo.

La Nazione

Sospeso fino al 31 luglio il ticket per i bus turistici. Lo ha deciso l’amministrazione comunale che ha anche deliberato la riapertura del Museo del Marmo. Si tratta di iniziative volte a incentivare il turismo in questo difficile momento di ripartenza. Il mueseo di viale XX Settembre è visitabile tutti i gironi dal martedì alla domenica, dalle 11 alle 17 (chiuso il lunedì). Fino al prossimo 15 settembre l’ingresso gratuito. Per informazioni 0585/845746 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

La Nazione

CARRARA Tutti a «Testa in su» alla Casa del Caffè di via Verdi. Un’iniziativa ideata dall’artista tedesco Frank Breidenbruch per rivitalizzare l’atmosfera cittadina in questo clima incerto post-pandemia. Se Yves Klein negli anni Sessanta pensò di vendere «zone di sensibilità pittorica» ai collezionisti, ciò che avviene all’interno della casa del caffè può rivelarsi un’operazione concettuale simile. «Vendiamo empatia, coraggio e speranza. Il tutto sotto forma di contenitori con dentro polvere di marmo» (come rimando alla tradizione della città e alle cave, perché: «Ci portano via la montagna» con la smania di arricchimento e profitto). Sono queste le offerte del giorno che si possono trovare nel locale, grazie alla collaborazione dello scultore tedesco con Riccardo Mazzei, che ha accettato di ospitare la prima personale di Breidenbruch nel bar, un luogo che molto spesso si riempie delle opere degli artisti che vivono in città, promuovendo così l’arte in ogni suo aspetto. «Ho ideato ‘Testa in su’ in tre giorni di intensa attività creativa, pensando alla fase post-covid, sulla scia del progetto Lacost’vo. È un’iniziativa del tutto indipendente, che si concentra sul problema del nemico invisibile – il virus – e i suoi effetti. Ad esempio, oggi la cultura dov’è?» «Si gira con le maschere e si nascondono i volti, non riusciamo a vederci.

La Nazione

Il mondo del marmo è ormai in continua evoluzione e anche il Parco si prepara a scrivere il suo ‘Regolamento delle attività estrattive’, con una fase di partecipazione aperta ai contributi di tutti i soggetti interessati: amministrazioni locali, associazioni di categoria, ambientalisti e cittadini. Si tratta di un documento che si collega direttamente al nuovo Piano integrato del Parco (anch’esso in fase di definizione, con avvio approvato dalla giunta regionale della Toscana a ottobre dell’anno scorso e iter interrotto al momento a causa dell’emergenza Covid19). Contestualmente all’iter di formazione del piano integrato, la cui conclusione è prevista per la fine del 2021, il Parco deve però anche scrivere il regolamento che andrà a definire norme e atti di dettaglio per le attività consentite nell’area Parco. Un atto sovraordinato sotto il profilo giuridico rispetto a quelli realizzati da tutti gli enti locali che hanno territori ricompresi all’interno dell’area protetta del Parco. E’ vero che esiste già una parte di regolamento, approvata nel 2010, che disciplina le attività consentite in area protetta, ma tutto deve essere rivisto anche alla luce delle nuove normative di settore realizzate dalla Regione Toscana (in particolare il Piano di indirizzo territoriale o Pit).

La Nazione


Altre bordate dei consiglieri di minoranza Spediacci e Vannucci: hanno fatto sparire i beni estimati

“Il regolamento del marmo che è stato approvato presenta una serie infinita di problemi e qualche certezza. La prima certezza è che viene accantonato il cavallo di battaglia grillino dei beni estimati. Finalmente anche i più miopi hanno potuto vedere quanto c’era di positivo negli accordi che per la prima volta nella storia, dal 2003 al 2011, hanno stabilito che anche i beni estimati dovessero pagare“: lo sostengono i consiglieri di opposizione Spediacci e Vannucci. “La seconda certezza - aggiungono - è che è stata abbandonata l’idea di valutare blocco per blocco e si è capito che per stimare il valore di una produzione, il metodo migliore rimane quello delle stime ! Un’ altra certezza è quella che i grillini hanno deciso , secondo noi facendo bene a rimangiarsi quanto avevano sempre sostenuto , che le concessioni possano durare quanto più a lungo possibile rispetto all’intervallo di tempo stabilito la legge regionale.

Pagina 5 di 869

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree