patrocinio comune

0

Mostra di ASART a Pietrasanta

Settembre 20th, 2019
"Elogio della fragilità" dal 21 Settembre al 6 Ottobre, sala Grasce ...
0

Portogallo: immersioni in vasca di marmo gigante, ultima frontiera turistica

Settembre 19th, 2019
Chi ama le nuove avventure avrà presto una sfida unica al mondo: ...
0

Saranno premiati sabato 21 settembre i due vincitori della quinta edizione del “Premio Carrara Città Creativa

Settembre 19th, 2019
Saranno premiati sabato 21 settembre i due vincitori della quinta ...
0

Appello dei Borbone «La scultura di Zita rimanga esposta»

Settembre 19th, 2019
PIETRASANTA LA STORIA LA RICHIESTA viene dall’alto, scomodando ...
0

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI DI MARMOMAC 2019

Settembre 18th, 2019
WORKSHOP, CONVEGNI, INCOMING, SPERIMENTAZIONI CON LE UNIVERSITÀ:IN ...
0

Concerto "43a Rassegna Corale Città di Pietrasanta"

Settembre 17th, 2019
Sabato 21 Settembre, alle 2130, presso lo Studio Artistico Cervietti ...
0

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Settembre 16th, 2019
Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo ...
0

Successo Atchugarry: 36mila visitatori

Settembre 16th, 2019
Sono 36mila i visitatori che hanno ammirato le opere dell’artista ...
0

Cosmave a Verona

Settembre 09th, 2019
Lo stand del consorzio a Marmomac 2019, Padiglione 9 - B13, sarà ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

ARTE e musica. Bernardo Lanzetti della Pfm sarà oggi alle 19 allo showroom ‘Soluzioni d’interni’ di via Campo d’Appio 142, ad Avenza. L’occasione sarà un evento organizzato da Antonello Pelliccia in collaborazione con il Centro contemporaneo delle arti di Milano a partire dalle 17,30. Via alla mostra curata da ‘Ga marmi design’ dal titolo ‘Signa marmorea, gli oggetti della memoria’ in cui saranno esposte opere di: Amnerys Bonvicini, Brunetta Ulivi e Diego Lucetti, Cesare Nardi, Antonello Pelliccia e Walter Tacchini.

«DANNI erariali e illeciti amministrativi»: è l’accusa che solleva l’ambientalista Franca Leverotti rispetto alla cava Capriolo Biancospino, per la quale è stata recentemente presentata una richiesta di riattivazione allo Sportello attività produttive del Comune di Massa. Leverotti ripercorre la storia della cava: «Nel 2015 un dirigente autorizzò il concessionario delle cave Rocchetta Calacatta e Capriolo Biancospino a cedere i 196mila metri quadrati di agro marmifero, valutati con perizia di parte 1 milione e 196mila euro. Ma il dirigente – secondo l’ambientalista – avrebbe dovuto caducare le due cave, rispettando la normativa vigente». La Capriolo Biancospino sarebbe stata infatti «inattiva da anni».


«MARMO: la partita non è ancora finita. Aspettiamo che il Tar si pronunci nel merito dei ricorsi che riguardano le altre aziende per fare un’analisi finale rispetto a quello che è successo». A parlare è Anselmo Ricci, presidente della cooperativa Gioia, sul tema del ricorso delle aziende del lapideo al Tar e della sentenza che dà ragione al Comune. «Entrando nel merito le aziende contestavano la delibera del Comune che recepiva il parere regionale, il quale specificava che per le conformità alle lavorazioni si deve fare riferimento al piano di coltivazione e non all’area disponibile. Inoltre stabilisce questa sentenza che le difformità sostanziali non possano avere varianti postume".

Degustazioni di lardo e foto in marmo

La carovana del "Terre di Canossa" International Classic Car Challenge arriva oggi alle 16 in piazza Alberica a Carrara. L'Amministrazione comunale di Carrara ha deciso di accogliere favorevolmente la richiesta dell'Asd Scuderia Tricolore di Reggio Emilia, organizzatrice dell'evento, concedendo il patrocinio del Comune.Le auto sfileranno per circa un'ora oltre cento auto storiche, con il controllo a timbro in piazza Alberica. Grazie alla collaborazione con le Pro Loco di Colonnata e di Carrara verrà offerta ai partecipanti una degustazione di prodotti tipici locali, tra cui non potrà mancare il lardo, mentre l'Amministrazione comunale farà dono a tutti gli equipaggi di una foto dei Ponti di Vara riprodotta su marmo.

«LA SENTENZA del Tar non è completamente negativa». Assindustria commenta così le sentenze del tribunale amministrativo su due ricorsi presentati dalle aziende lapidee contro le decisioni delle amministrazione comunale che avevano fermato le lavorazioni.

Ad Agosto torna la lizzatura

IL PROSSIMO agosto tornerà la rievocazione dello storico metodo di trasporto a valle dei blocchi di marmi, ma fervono già i preparativi per una manifestazione che è diventata ormai un autentico classico dell’estate apuana, in grado di richiamare curiosi e appassionati da tutto il comprensorio.

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree