patrocinio comune

0

Confindustria Marmomacchine, tre consiglieri apuani

Giugno 18th, 2019
All'Hotel Enterprise a Milano l'Assemblea Generale 2019 di ...
0

Sculture di marmo in mare per combattere la pesca a strascico illegale

Giugno 17th, 2019
Dall'idea di un pescatore e uno scultore, a Talamone è nato un museo ...
0

Igor Mitoraj al Salone Nautico di Venezia

Giugno 17th, 2019
18-23 giugno 2019 ArsenaleLa Galleria d’Arte Contini di Venezia è ...
0

«Marmotec hub ha fatto centro» Operatori entusiasti per la riuscita della nuova fiera; incontri proficui

Giugno 16th, 2019
“CARRARA Marmotec hub’’: le aziende del lapideo soddisfatte del ...
0

Omaggio agli artigiani. Made in Pietrasanta Enzo Cei al Musa rende omaggio ai maestri dei laboratori artistici

Giugno 15th, 2019
Serata ieri all'insegna dell'arte e della più prestigiosa fotografia ...
0

Lapideo, esportazioni in calo ma Carrara fa eccezione

Giugno 12th, 2019
Il distretto apuo versiliese si conferma il numero uno a livello ...
0

Pablo Atchugarry, un sogno che si avvera a Pietrasanta

Giugno 10th, 2019
Fino al 29 Settembre le monumentali opere in marmo e bronzo ...
0

Rapporto Economia Massa Carrara 2019 Le sfide del commercio nell'era digitale

Giugno 10th, 2019
Ore 19:30, Piazza Mercurio - Massacon la presente si informa la SV ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Cisl Toscana Nord analizza i dati Inail degli infortuni sul lavoro  nell'escavazione. «A Massa Carrara gli infortuni sono passati su quasi 1000 addetti da 108 nel 2010, 60 nel 2014 e 44 nel 2017 - dice Andrea Figaia - Vogliamo valutare positivamente l'attività preventiva e di vigilanza degli organismi preposti ed anche gli interventi formativi sui lavoratori a seguito della applicazione dei contenuti previsti negli Accordi e nelle leggi anche regionali emanate. «Cisl Toscana Nord ha presentato alla Regione un documento dove sono state analizzate le problematiche specifiche è stata poi audita in Senato a Roma di fronte alla Commissione che si occupa della sicurezza nei posti di lavoro, dei cui esiti non si è avuto poi successiva traccia. Possibile che ad un numero così alto di morti, negli ultimi anni, corrisponda un calo degli infortuni?» «Dando per scontato che le imprese abbiano continuato a presentare denuncia di infortunio con coerenza nel corso degli anni, cioè sempre con la stessa modalità (perché il calo degli infortuni a Massa dal 2012 fino al 2017 ed a Lucca dal 2014 fino al 2017 è stato troppo evidente più del 50%), la domanda quindi nasce spontanea - prosegue Figaia - Associazione Industriali dichiara che il mondo marmo fattura circa un miliardo di euro, sviluppando un reddito, per i collaboratori, complessivamente pari a 145 milioni. Possibile che il ritorno economico sia cosi basso a favore di coloro che ci lavorano e rischiano in prima persona e direttamente? E' possibile prevedere un computo allargato a circa 60 milioni, per i redditi dei collaboratori delle aziende. «I rappresentanti della sicurezza, nelle cave e nei piazzali e laboratori dove si lavora il marmo- si chiude la nota - non sempre sono messi in condizione di esercitare la loro funzione, a tutela dei lavoratori, nei modi e con i contenuti previsti dalla normativa». 

 

Il prezioso materiale della C.M.T. di Paolo Vatteroni  arreda la sede di una grossa holding asiatica
Maxi fornitura di portoro per il Bangladesh

Per l''azienda C. M. T. di Paolo Vatteroni importante fornitura di Portoro per la sede del quartier generale della Sikder group, una delle più prestigiose holding del Bangladesh, proprietaria di centrali elettriche, banche, una compagnia aerea ed investimenti in hotel e ristoranti.

Rapporto economia: tiene il lapideo

Il rapporto intermedio dell’economia apuana redatto dall’Istituto studi e ricerche della camere di commercio. Il Pil provinciale cresce dello 0,7 a fronte dell’1,1 del 2017, stentano esportazioni e artigianato. Crisi per l’artigianato per la difficoltà di accedere al credito e che ha perso negli ultimi sei anni mille operatori.  Le esportazioni lasciano il 3%  (circa 41 milioni di euro): un dato influenzato fortemente dal calo dell’export dei macchinari (-50,3%). Tengono il lapideo grezzo e lavorato, la metalmeccanica e la chimica che contribuiscono al + 1,7% finale. 

 

Bettogli, UIL contro l'amministrazione

«LA GIUNTA vuole limitare l’estrazione? Ci metta la faccia». «A sentir dire e leggere ovunque che lo ‘zuccotto dei Bettogli è il simbolo di Carrara ci avevamo quasi creduto, sentendoci persino stranieri in casa nostra: non ce ne eravamo mai resi conto. Così abbiamo provato a informarci ovunque, dai dizionari ai social, dalle enciclopedie a internet. Eppure niente. Non siamo noi a essere impazziti: nessuno conosce Carrara nel mondo per lo zuccotto dei Bettogli. Non fraintendiamo, siamo contenti e orgogliosi di godere della vista dello ‘zuccotto dei Bettogli’ e siamo sicuri e confidiamo che resterà al suo posto per altri migliaia di anni. Non per questo, però, lo si può identificare come simbolo di Carrara. Quindi, come è ovvio che sia, Carrara è conosciuta per il marmo ed il marmo è la sua ricchezza e se fino ad oggi chi ha amministrato e gestito tutto ciò non lo ha fatto al meglio, non è un motivo sufficiente per buttar tutto al macero e far ricadere il peso di questa scelta sulle spalle dei lavoratori. Nell’area dello ‘zuccotto’ non esistono crinali integri. Non esistono cime vergini: quella è una zona di cava. Quindi, se adesso l’amministrazione vuol limitare l’escavazione in quella zona per far tirare un sospiro di sollievo a Legambiente ha il diritto di farlo deve metterci la faccia e non nascondersi dietro commissioni o conferenze di servizi. 

Sculture in Galleria Michelangelo

In galleria Michelangelo gli artisti fino a domenica. Esposizione di quadri, sculture e fotografie. Gli aritisiti xono Alfio Bichi, Amedeo Giovanni Giusti, Angela Tarabella, Annarosa Lisi, Alberto Moretti, Aurelia Adriana Badea, Barbara Craig, Carla Borghini, Cristina Pilati, Franco Nani, Martina Gentile, Gianni Gozzani , Giovanni Leonardi, Margherita Benassi, Maria Chiara Papasogli, Miria Nardini, Monica Ragadini, Luca Ceccanti, Luciano Turini, Luigi Barsotti,Paolo Costantini, Patrizia Feltrin , Pierino Mazza, Piero Moriconi.Artisti e o organizzatori sono Amedeo Giovanni Giusti, Aurelia Badea Adriana. 

Dato ISR Il 4.0 non interessa alle aziende

Il 60%delle imprese industriali non è disponibile, secondo i dati dell'Isr, ad investire in tecnologie 4.0. Il restante 40%, invece, per circa la metà lo ha già fatto, o lo farà entro il 2018, ma solo nel 6% dei casi mettendosi in rete con altre realtà. Sono soprattutto le piccole e micro imprese che non investono in 4.0, forse anche per le maggiori difficoltà nell'accesso al credito. Dall'indagine ISR risulta che il 4.0 che nel settore lapideo, a quasi tre imprese su quattro non interessa la nuova frontiera della tecnologia industriale. Il che sarà un problema, visto che la quarta rivoluzione industriale è cominciata anche in Italia e nel 2016 il governo ha varato il Piano Industria 4.0, poi "Impresa 4.0", confermato dal governo Conte.

 

La foto notizia

Le opportunità del digitale e i rischi del mancato utilizzo Un progetto della CCIAA Lucca in collaborazione con Cosmave
Le opportunità del digitale e i rischi del mancato utilizzo Un progetto della CCIAA Lucca in collaborazione con Cosmave

PID Punto Impresa Digitale è un progetto della Camera di Commercio di Lucca - in collaborazione con Cosmave - per incrementare il processo della digitalizzazione nelle imprese.

Non solo marmo

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree