patrocinio comune

0

Ora a Milano l'aperitivo è ispirato a Carrara e servito in calici di marmo

Ottobre 17th, 2019
Niccolò e Giacomo hanno aperto il Gramm Cafè lo scorso anno Il locale ...
0

Futuri imprenditori indiani in visita alle aziende di Pietrasanta

Ottobre 16th, 2019
E' in programma per il pomeriggio del 17 ottobre, la visita degli ...
0

Invito mostra PROVE D'ARTISTA

Ottobre 14th, 2019
Open One Art Galleryè lieta di invitarvi all'inaugurazione della ...
0

Tributo della città a Michele Pardini l'ultimo ornatista

Ottobre 14th, 2019
Tanta gente al Musa per ricordare il grande artigiano pietrasantino ...
0

Grande emozione per il tributo a Michele Pardini

Ottobre 12th, 2019
Tanta commozione ieri al MuSa di Pietrasanta in occasione del tributo ...
0

Lera il visionario - Boom alla mostra

Ottobre 12th, 2019
Il bio-architetto conquista con l'arte. Tiziano lera fino al 17 ...
0

"Realizziamo un parco dell'arte" La Polveriera chiede di non far morire il mestiere

Ottobre 12th, 2019
Scadono alla mezzanotte di oggi i termini per poter presentare un ...
0

Il pavimento delle meraviglie si svela fino al 28 ottobre

Ottobre 04th, 2019
 Ci sono voluti sette secoli, dal medioevo al tardo Ottocento per ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Pronta la grande scultura in marmo opera di Marton Varo e destinata a un nuovo centro di scienze mediche che sta sorgendo nella capitale ungherese

Ci saranno anche due sculture di Michele Monfroni tra i premi riservati ai vincitori di "Viva la pizza". Il 47enne scultore carrarino, figlio d'arte (suo padre è Luciano Monfroni) offrirà un premio per la premiazione di tappa e un altro nella cerimonia finale. La premiazione di tappa è fissata per lunedì 20 maggio alle ore 11,30 nell'ampio laboratorio del l'artista carrarese del marmo (in via Meucci, la via per Codena): un piatto di marmo lavorato in modo artistico da Monfroni.

Da lunedì (13 maggio) in pagamento il vitalizio comunale del marmo.

Gianenrico Spediacci, Massimiliano Bernardi e Cristiano Bottici
«Ci troviamo,in qualità di membri della commissione marmo, costretti con rammarico a manifestare pubblicamente il nostro disappunto»: a scriverlo sono Gianenrico Spediacci, Massimiliano Bernardi e Cristiano Bottici. E aggiungono: «Negli ultimi 2 mesi sono successe cose di enorme rilevanza: abbiamo assistito alla chiusura di cave, sono arrivati alla definizione alcuni importanti contenziosi, vi è stato uno sciopero generale del settore, ha tenuto banco sulla stampa la questione dello zuccotto e, non da ultimo, si è dimesso l'assessore al marmo. La delega è stata attribuita al vicesindaco.

Bucarest Missione esplorativa settore edilizio

(leggi la circolare)
10-11 giugno 2019
Bucarest (Romania)
L’ufficio ICE di Bucarest organizza una serie di incontri B2B indirizzati agli imprenditori del settore edilizio, materiali e manufatti per l'edilizia, impermeabilizzazione, isolamento, articoli idrotermosanitari, marmi, pietre, graniti, software applicativo, studi di progettazione, architettura d'interni, pavimenti e rivestimenti, risparmio energetico, climatizzazione, arredo bagno, recupero, manutenzione, restauro, infissi, porte, case e prefabbricati in legno, macchine movimento terra, carrelli elevatori, macchine edili, gru, ecc., nel quadro delle attività previste durante l’XI edizione del Festival italiano in Romania dal 15 Maggio al 15 Giugno. Durante l’evento organizzeremo delle azioni allo scopo di facilitare gli incontri B2B, permettendo così alle imprese italiane di incontrare potenziali partner, presentare la qualità del Made in Italy e avere informazioni analitiche circa lo stato dell’arte del settore in Romania.
Si informa che la scadenza per inviare l'adesione è fissata al 15 maggio 2019. Dato il numero limitato di posti, le adesioni verranno accolte in base alla data di ricezione della documentazione allegata debitamente compilata.
A disposizione per eventuali chiarimenti e in attesa di cortese riscontro, inviamo cordiali saluti.
Filippo Petz – Direttore Ufficio ICE Bucarest

Mallegni parla di evento che ha unito marmo e nautica, secondo Neri andava messo a Tonfano.

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree