patrocinio comune

0

Ora a Milano l'aperitivo è ispirato a Carrara e servito in calici di marmo

Ottobre 17th, 2019
Niccolò e Giacomo hanno aperto il Gramm Cafè lo scorso anno Il locale ...
0

Futuri imprenditori indiani in visita alle aziende di Pietrasanta

Ottobre 16th, 2019
E' in programma per il pomeriggio del 17 ottobre, la visita degli ...
0

Invito mostra PROVE D'ARTISTA

Ottobre 14th, 2019
Open One Art Galleryè lieta di invitarvi all'inaugurazione della ...
0

Tributo della città a Michele Pardini l'ultimo ornatista

Ottobre 14th, 2019
Tanta gente al Musa per ricordare il grande artigiano pietrasantino ...
0

Grande emozione per il tributo a Michele Pardini

Ottobre 12th, 2019
Tanta commozione ieri al MuSa di Pietrasanta in occasione del tributo ...
0

Lera il visionario - Boom alla mostra

Ottobre 12th, 2019
Il bio-architetto conquista con l'arte. Tiziano lera fino al 17 ...
0

"Realizziamo un parco dell'arte" La Polveriera chiede di non far morire il mestiere

Ottobre 12th, 2019
Scadono alla mezzanotte di oggi i termini per poter presentare un ...
0

Il pavimento delle meraviglie si svela fino al 28 ottobre

Ottobre 04th, 2019
 Ci sono voluti sette secoli, dal medioevo al tardo Ottocento per ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Incontri e visite guidate gtratuite per grani e piccoli sono il menù della nuova edizione di Amico Museo, iniziativa di diffusione dell'arte. Oggi il primo appuntamento a Pietrasanta con una conferenza alle 17 a Palazzo Panichi sullo scultore genovese Antonio Bozzano.  Incontro curato dallo storico d'arte Riccardo Mazzoni e dopo ci saranno la visita guidata alla mostra "Storie di gesso".

L'acciaio di Xhixha al Forte

Le installazioni inox dell'artista albanese sono collocate sul lungomare di Forte dei Marmi

Visita ai musei insieme a Di Pierro


RICORDO della ‘Fondazione di Carrara nova’. Oggi dalle 10 alle 19, in piazza Duomo saranno presenti gli Artisti del borgo. Alle 16 lo storico Davide Lambruschi terrà la conferenza itinerante “Carrara i luoghi del ricordo”. Domani visita ai musei con Pietro Di Pierro: alle 10 museo del Marmo, con la partecipazione di Gianpaolo Pezzica, alle 16 al Cap, con passeggiata al Carmi (visita alle 18).

«SONO due mesi che non si riunisce la commissione marmo, eppure sono successe cose importantissime». Lapideo, l’opposizione alza la voce e chiede un maggior rispetto del dialogo democratico e una convocazione urgente della commissione presieduta dalla grillina Nives Spattini. A farsi sentire sono i tre consiglieri di opposizione presenti in commissione: Cristiano Bottici, Massimiliano Bernardi e Gianenrico Spediacci. «Negli ultimi due mesi – dicono – sono successe cose di enorme rilevanza: abbiamo assistito alla chiusura di cave, sono arrivati alla definizione alcuni importanti contenziosi, vi è stato uno sciopero generale del settore, ha tenuto banco sulla stampa la questione dello zuccotto e, non da ultimo, si è dimesso l’assessore al marmo e la delega è stata attribuita al vicesindaco.

La rassegna artistica nel borgo ricorda così la prima donna che si laureò all'Accademia. Un premio dedicato ad Anita Fiaschi per unire la scultura alla letteratura, Torano, il celebre borgo dei cavatori, sede della rassegna estiva di arte contemporanea alla storia della città e ad uno dei suoi personaggi femminili più interessanti ma poco conosciuti. Anita Fiaschi è stata la prima donna a diplomarsi all'Accademia delle Belle Arti di Carrara ed è stata tra i migliori artisti degli anni '30. Una figura la sua antesignana per l'epoca in cui è vissuta.Nato da un'idea di Emma Castè, Direttore Artistico di Torano Notte e Giorno e delle giornalista, Francesca Vatteroni, il Premio di Letteratura Anita Fiaschi è organizzata dal vulcanico e sorprendente Comitato Pro Torano, attivo su più fronti dalla promozione del territorio alla lotta contro la violenza di genere, con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e con la collaborazione con il Premio Letterario Bancarella, del Polo delle Arti di San Martino e del gruppo Polartis.

Sono cresciuti, eccome, gli studi d'arte Ponte di Ferro. Il progetto è nato nel 2006, promosso da alcuni studenti dell'Accademia di Belle Arti. Tra i fondatori, Corrado Marchese di Padova, Fabio Rebora di Genova e Matteo Dorici di Varese; cercavano degli spazi dove poter lavorare, trovarono ques'area proprio sotto il ponte di ferro, ampia, che è di proprietà di Michele Moruzzi, l'hanno presa in affitto e con il tempo ne hanno fatto un ambiente creativo in cui anche quindi aetisti in contemporanea, di tutto il mondo, possono realizzare le loro opere, con spazi all'aperto e al coperto, fino a due postazioni confinanti con il fiume particolarmente ambite d'estate, perché in quell'angolo c'è sempre fresco e il Carrione, con un po' di fantasia, può anche sembrare un torrente pulito

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree