patrocinio comune

0

Confindustria Marmomacchine, tre consiglieri apuani

Giugno 18th, 2019
All'Hotel Enterprise a Milano l'Assemblea Generale 2019 di ...
0

Sculture di marmo in mare per combattere la pesca a strascico illegale

Giugno 17th, 2019
Dall'idea di un pescatore e uno scultore, a Talamone è nato un museo ...
0

Igor Mitoraj al Salone Nautico di Venezia

Giugno 17th, 2019
18-23 giugno 2019 ArsenaleLa Galleria d’Arte Contini di Venezia è ...
0

«Marmotec hub ha fatto centro» Operatori entusiasti per la riuscita della nuova fiera; incontri proficui

Giugno 16th, 2019
“CARRARA Marmotec hub’’: le aziende del lapideo soddisfatte del ...
0

Omaggio agli artigiani. Made in Pietrasanta Enzo Cei al Musa rende omaggio ai maestri dei laboratori artistici

Giugno 15th, 2019
Serata ieri all'insegna dell'arte e della più prestigiosa fotografia ...
0

Lapideo, esportazioni in calo ma Carrara fa eccezione

Giugno 12th, 2019
Il distretto apuo versiliese si conferma il numero uno a livello ...
0

Pablo Atchugarry, un sogno che si avvera a Pietrasanta

Giugno 10th, 2019
Fino al 29 Settembre le monumentali opere in marmo e bronzo ...
0

Rapporto Economia Massa Carrara 2019 Le sfide del commercio nell'era digitale

Giugno 10th, 2019
Ore 19:30, Piazza Mercurio - Massacon la presente si informa la SV ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

«SI FACCIA chiarezza sul bilancio della Imm». Questo il pensiero di Massimiliano Bernardi di Alternativa per Carrara che ha presentato un’interrogazione al sindaco Francesco De Pasquale. «Poiché nel caso di Carrarafiere si tratta di ben 26 dipendenti che hanno sempre dimostrato responsabilità malgrado la mancanza di un progetto di rilancio della società e la rinuncia alla fiera del marmo da parte dei grillini e dei vertici di Imm che restano al loro posto malgrado i miseri risultati raggiunti negli ultimi anni, ritengo che l’intera città abbia il dovere di chiedere chiarimenti in merito alla situazione economica e finanziaria di un’azienda che ha come principale azionista il Comune e, subito dopo, la Regione che non riescono ad andare oltre a generici comunicati di rassicurazione. 

Consenso e soddisfazione da parte dei numerosi soggetti coinvolti nell'organizzazione di White Carrara Downtown, il "contenitore" targato Internazionale Marmi e Macchine Carrara, quest'anno alla sua terza edizione, che dall'1 al 9 giugno ha animato la città con un palinsensto di eventi dedicati all'arte, alla cultura, all'architettura, al turismo e all'intrattenimento, il tutto all'insegna della valorizzazione delle eccellenze del territorio. La manifestazione, come si ricorda in una nota, ha proposto oltre 40 installazioni in città, 12 showroom dove giovani designer, artisti e artigiani hanno proposto le proprie creazioni all'interno di fondi altrimenti inutilizzati del centro storico, 23 mostre d'arte, eventi dedicati all'architettura internazionale con protagonisti del calibro di Massimiliano Fuksas, vari convegni, 9 grandi ospiti per la rassegna culturale "Marble Café" (fra gli altri Francesco Gabbani e Carlo Cottarelli, Irene Pivetti, Alessandro Haber), 7 "passeggiate culturali" e 3 visite notturne in Accademia, iniziativa fra le più apprezzate.

Grandi le proposte a Palazzo del Medico

Chiara Guidi, curatrice della mostra di Heinz Mack (visitabile fino al 14 luglio a Palazzo del Medico insieme a quella di Michele Chiossi), definisce «lodevole il coinvolgimento culturale innescato da White Carrara Downtown». Prosegue: «Attraverso le due mostre presentate presso lo spazio Vôtre di Palazzo del Medico, in collaborazione con Nicola Ricci dell'associazione omonima, abbiamo avanzato delle proposte inedite nell'intento di connotare di dare alla città il giusto risalto .

Il presidente è Umberto Cattani, l'obiettivo è di mettere insieme guide, Ncc, ristoranti, negozi agenzie e strutture ricettive per tutelare il settore
Il loro motto, fanno sapere, è: «Ciò che va bene per Carrara, va bene anche per Otm». Si chiama Operatori Turistici del Marmo la nuova associazione nata alla fine dell'anno scorso a Carrara.Un'associazione senza scopo di lucro, precisano i promotori dell'iniziativa, che mette insieme imprese e professionisti del turismo, più generalmente, che lavorano sul territorio di Carrara. Parliamo dunque di guide turistiche, Ncc (noleggio con conducente), di ristoranti, negozi, agenzie di viaggio, larderie, di varie attività dunque coinvolte dall'associazione.


L'amministrazione di Carrara ha presentato i Piani attutativi dei bacini estrattivi

«UNA BALLA pazzesca». Citano Fantozzi per definire la responsabilità fra industriali e inquinamento.

«ATTACCO incomprensibile». Assindustria non fa attendere la propria risposta alle accuse di Cigil, Cisl e Uil. «Non è giusto che ricadano su famiglie, lavoratori e aziende i danni prodotti dall’industria chimica». Ribandendo che le imprese locali non devono pagare i costi dell’inquinamento, Erich Lucchetti sostiene che «le istituzioni chiamino a pagare chi ha devastato il territorio, cancellando migliaia di posti di lavoro.

Pagina 1 di 409

La foto notizia

Le opportunità del digitale e i rischi del mancato utilizzo Un progetto della CCIAA Lucca in collaborazione con Cosmave
Le opportunità del digitale e i rischi del mancato utilizzo Un progetto della CCIAA Lucca in collaborazione con Cosmave

PID Punto Impresa Digitale è un progetto della Camera di Commercio di Lucca - in collaborazione con Cosmave - per incrementare il processo della digitalizzazione nelle imprese.

Non solo marmo

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree