patrocinio comune

0

L'export del marmo è in frenata La IMM: non succedeva dal 2009

Marzo 29th, 2017
Il report della fiera è negativo in quasi tutti i mercatiLO STUDIO. ...
0

Ivan Theimer si racconta agli studenti dello Stagi

Marzo 28th, 2017
Stamattina terzo appuntamento della rassegna "Incontri nell'arte" a ...
0
0

Dopo le polemiche Carta copre le opere durante la Quaresima

Marzo 24th, 2017
PIETRASANTA Un gesto di riconciliazione: dopo le polemiche per la ...
0

Putamorsi è commissario del Parco Alpi Apuane

Marzo 22nd, 2017
AMBIENTEALBERTO Putamorsi è stato nominato commissario del Parco ...
0

Progetto ambientale per una migliore integrazione nel territorio

Marzo 13th, 2017
Gruppo Lapidei, comparto lapideo apuo-versiliese La Regione Toscana ...

cosmave centro servizi




CHIESE, PORTE E PIAZZE
«Bisogna continuare i restauri della chiesa di Santa Chiara alla Rocca. Inoltre, vanno ricollocate le targhe storiche albericiane che attualmente si trovano nell’atrio del Palazzo Bourdillon (ingresso di via Alberica), nei siti originari e cioè all’ex porta di San Giacomo a Massa Vecchia e all’ex porta del Pino vicino al Battì del Barilo. Infine, chiediamo il ripristino della fontana storica, quella dei putti, nella cosiddetta “piazza dei culi”».
Il portale è precario E l’altorilievo dov’è?
Realizzazione del “Giardino del Principe” al Pomario Ducale con il recupero del portale (foto) che versa in condizioni precarie; recupero dell’altorilievo di Pasquale Luongo asportato durante l’abbattimento del palazzo degli Uffici del Tesoro, sparito chissà dove e mai ritrovato.
Il Biduino e Isola alla collettività
Recupero e messa a dimora nel sito originario di un calco o di una fedele riproduzione del Portale di Mastro Biduino (foto), per secoli in San Leonardo al Frigido, ora in America: una riproduzione giace a Palazzo Ducale. Poi, l’acquisizione al patrimonio della comunità de “Il Trionfo dell’Amore” di Giovanni Isola, privato e non visibile.
Salvare le Apuane, i fiumi e il verde
Salvare le Apuane, tutelare le vette e impedire la rapina degli inerti con l’asportazione di tonnellate di sassi di puro carbonato di calcio (nella foto, le Cervaiole del Monte Altissimo); mettere in sicurezza la foce del Frigido, sempre occlusa dai detriti e recuperare l’intero corso del fiume eliminando il problema della marmettola e dicendo «no» al progetto della mini-centrale a biomasse nell’ex cartiera di Canevara. Sempre in tema di ambiente, eliminare tombature e ponticelli fuori norma nei canali, opposizione al progetto di mandare in mare il Canalmagro-Fescione, bonifica della Buca degli Sforza per farne un parco intercomunale, recupero della ex “bandita” dei Ronchi per farne un parco pubblico.

Home Page Foto Gallery

I marmi della Versilia alle terme di Montecatini
I marmi della Versilia alle terme di Montecatini

Il Tettuccio, uno storico stabilimento termale location di film come "Oci Ciornie" interpretato da Marcello Mastroianni e "La pazza gioia" diretto da Paolo Virzì

I marmi della Versilia alle terme di Montecatini
I marmi della Versilia alle terme di Montecatini

Sergio Mancini e Claudia Aliperto, della redazione di VersiliaProduce, insieme al Direttore dello stabilimento Massimo Giovanetti (al centro).

I marmi della Versilia alle terme di Montecatini
I marmi della Versilia alle terme di Montecatini

Rivestimenti pregiati per le sorgenti per la cura idropinica - la terapia che prevede l'uso dell'acqua termale come bevanda nelle patologie della stipsi, del diabete, del colesterolo, delle malattie del fegato

I marmi della Versilia alle terme di Montecatini
I marmi della Versilia alle terme di Montecatini

Il Tettuccio, uno storico stabilimento termale location di film come "Oci Ciornie" interpretato da Marcello Mastroianni e "La pazza gioia" diretto da Paolo Virzì

Non solo marmo

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree