patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

La Strada dei marmi apre alle auto

12 Agosto 2017
K2_ITEM_AUTHOR  Il Tirreno Massa Carrara


Da oggi fino al 31 dicembre il sabato, la domenica e nei festivi accesso libero. Negli altri giorni circoleranno solo i camion

di Cinzia Chiappini CARRARA Finalmente i carraresi potranno percorrere con le loro auto la Strada dei Marmi, la grande opera che ha liberato la città dal traffico pesante e che tanto è costata alle tasche dei residenti. Lo scorso febbraio il consiglio comunale aveva deliberato un atto di indirizzo per consentire il traffico leggero. Ieri è arrivata la modifica dell'ordinanza che trasforma quell'impegno in realtà. Anche se per ora si tratta di un provvedimento in via sperimentale e a termine, con "scadenza" al 31 dicembre 2017. Da oggi fino al prossimo 31 dicembre, nei giorni di sabato e domenica e nei festivi, le auto potranno percorrere l'arteria in forma sperimentale. In quelle giornate sarà vietato il traffico dei mezzi sopra alle 7,5 tonnellate. Insomma macchine e camion non si incontreranno mai ma si alterneranno sull'arteria: le prime la percorreranno solo nei giorni di festa, quando le cave sono chiuse, e i secondi esclusivamente in quelli lavorativi. Tutti i mezzi dovranno rispettare il limite di velocità di 50 chilometri all'ora e resterà in vigore il divieto di transito e sorpasso nel tratto compreso tra la Galleria S. Croce e via San Francesco, "lo svincolo" che collega il tunnel alla periferia est della città da sempre destinato esclusivamente ai mezzi di soccorso in caso di emergenza. Per quanto riguarda i pullman turistici diretti alle cave permane il divieto di accesso alla strada, anche in considerazione dell'obbligo per questi bus di dotarsi del pass turistico per l'accesso ai bacini marmiferi, che viene rilasciato al check-point in località Stadio, lungo il viale XX Settembre. Transitando dalla Strada dei Marmi, infatti, i turisti aggirerebbero il check-point. L'apertura al traffico leggero è stata possibile perché lo scorso 21 aprile sono "scaduti" i 5 anni di tempo dall'inaugurazione della grande opera: fino ad allora, secondo il Regolamento del Consiglio dell'Unione Europea, l'arteria era vincolata all'uso specialistico pena la perdita dei fondi comunitari destinati a questo tipo di opere. Il via libera alle auto sulla Strada dei Marmi è stato formalizzato mercoledì con la firma dell'Ordinanza n. 202 da parte della comandante della Polizia Municipale Paola Micheletti. Restano in vigore però le disposizioni previste nell'ordinanza emessa dall'allora sindaco Angelo Zubbani in occasione dell'inaugurazione dell'arteria e che nello specifico regolamenta i limiti di velocità e il divieto di accesso ai pullman turistici. L'apertura al traffico leggero della "grande opera" era reclamata a gran voce da molti carraresi, non solo per questioni di mera viabilità ma anche e forse soprattutto a mo' di rivendicazione dei diritti dei cittadini su una infrastruttura che ha sì liberato la città dal traffico pesante ma che è costata davvero tanto in termini di esborso economico alle casse di piazza Due Giugno e dunque alla tasche dei residenti.

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree