patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Vola l'export dei grezzi: nel 2017, più 57,3 milioni

14 Marzo 2018
K2_ITEM_AUTHOR  Il Tirreno Ms Carrara


i dati istat segnalati da giorgio de filippi


CARRARA Sempre più export di blocchi grezzi, sempre meno export di lavorati. Il trend, già notato nei primi nove mesi del 2017 di cui nelle scorse settimane avevamo pubblicato i dati, è proseguito ed anzi si è accentuato negli ultimi tre mesi. Ad avere estrapolato dal sito dell'Istat, fonte Coeweb, i dati totali del 2017 è l'economista ed esperto del settore lapideo Giorgio De Filippi, che ha pubblicato sul suo profilo Facebook i dati sia del distretto apuo-versiliese che della provincia di Massa-Carrara.In dettaglio, in tutto il 2017, nel distretto l'export dei marmi grezzi ha fatto registrare un +35,6% rispetto al 2016 (in valori assoluti, da 184,6 a 250,4 milioni, più 65,8 milioni); in contemporanea l'export dei lavorati è sceso dai 521,7 milioni del 2016 ai 486,9 del 2017. In dieci anni, l'export di grezzi del distretto è più che raddoppiato: valeva 124,8 milioni nel 2008, 250,4 nel 2017, impressionante.Stesso trend per Massa-Carrara: export grezzi, dai 154,5 milioni del 2016 ai 211,8 del 2017 (più 57,3 milioni), i lavorati sono scesi dai 357,6 milioni del 2016 ai 341 del 2017 (meno 16 milioni, -6,7%).Per l'export di grezzi, record storico, come annota De Filippi, e record di incremento in un solo anno. Insomma, i guadagni volano ma, come abbiamo riportato nella nostra edizione di ieri, la tassazione rimane inalterata anche per il biennio 2018-2019, in attesa che entrino a regime le riforme annunciate dall'amministrazione De Pasquale. De Filippi ricorda anche che ovviamente al volume d'affari dell'export va aggiunto anche il volume d'affari legato al mercato interno, che a suo avviso è circa un 30 per cento dell'export, quindi altri sessanta milioni circa. (m.b.)

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree