patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

«Turisti alle cave dismesse»

12 Gennaio 2018
K2_ITEM_AUTHOR  Il Tirreno Ms Carrara

De Pasquale in visita ai siti inattivi conferma i progetti per la "riconversione"

CARRARA Riaprire le cave dimesse per ospitare eventi turistici e culturali: primo sopralluogo ad hoc del Sindaco Francesco De Pasquale e degli Assessori al l'ambiente Sarah Scaletti e al marmo Maurizio Bruschi.Un progetto quello legato al recupero delle cave dismesse per un loro nuovo utilizzo da un punto di vista ludico, culturale e turistico centrale nel programma della Giunta guidata dal Sindaco De Pasquale, che non ha perso tempo e con l'inizio del nuovo anno ha voluto rendersi conto di persona della possibilità di una concreta realizzazione di questa iniziativa.Accompagnato dagli Assessori Scaletti e Bruschi e da alcuni dipendenti dei Settori Marmo, Ambiente e Urbanistica del Comune, il primo cittadino ha effettuato un sopralluogo presso la cava n.1 "Canal d'Abbia" situata nel bacino di Pescina-Boccanaglia, interamente inserita in area parco e dismessa, situata a un'altitudine di circa 920-930 metri sul livello del mare. I tre esponenti dell'amministrazione hanno visitato anche la cava n. 2 "Boccanaglia A", ancora in attività. Con questo primo sopralluogo in queste aree naturali, che fanno emergere in modo prorompente la loro vocazione turistica e culturale, l'Amministrazione comunale ha voluto dare il via al percorso che porterà ad un nuovo utilizzo dei bacini dismessi al fine di esaltarne le potenzialità da un punto di vista paesaggistico, turistico e ricreativo.Si tratta di un progetto ambizioso che è entrato in una fase operativa, ma che prevede tempi lunghi per la sua realizzazione dato che le difficoltà non sono certo poche. Secondo le valutazioni di Palazzo Civico, il bacino di Campocecina sembra il più idoneo a questa vocazione in quanto caratterizzata dalla possibilità di un utilizzo finalizzato ad ospitare iniziative turistiche e culturali. «Oltre a comprendere cave che sembrano teatri naturali con panorami unici al mondo - dicono dall'amministrazione - la zona di Campocecina si trova al di fuori del complesso estrattivo, quindi, presenta minori problemi, come ad esempio quelli legati alla viabilità nell'ottica di una futura implementazione della fruizione turistica» hanno dichiarato dall'amministrazione. Nell'intervista rilasciata a Il Tirreno lo scorso 23 dicembre, anticipando questi progetti, il sindaco aveva citato espressamente la cava del Boscaccio definendola « un teatro a cielo aperto».

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree