patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Gli altri distretti (152)

giornaledibrescia.it


CAVE: BOTTICINO PREOCCUPATO
«È politicamente scorretto ritenerci responsabili dell’attuale situazione del bacino marmifero: l’involuzione dello stesso è conseguenza delle scelte della precedente amministrazione». Gianbattista Quecchia, primo cittadino di Botticino, ha replicato così alle polemiche degli ultimi giorni, dopo che il Consiglio di Stato ha nuovamente rinviato, spostandola al 2021, la sentenza relativa al complicato e sempre più contorto tema del rinnovo contratti cave. Questo, sul banco dal 2014, anno della scadenza effettiva delle ultime concessioni, negli ultimi anni si è inasprito in seguito ai ricorsi.


https://www.giornaledibrescia.it/brescia-e-hinterland/la-situazione-preoccupante-delle-cave-di-marmo-di-botticino-1.3497265

Re-start, Verona riparte e pensa alle aziende

Marmomac conferma la prossima edizione e lancia il nuovo progetto “Marmomac Re-Start 2020” che si svolgerà regolarmente dal 30 settembre al 3 ottobre prossimi.
La decisione è stata possibile dopo un’attenta valutazione della progressiva ripresa della mobilità internazionale, che a partire da luglio coinvolgerà anche i paesi extra UE, dell’imminente autorizzazione regionale allo svolgimento della fiera, della conferma del Piano di Incoming Internazionale predisposto da ICE e potenziato dal Patto per l'Export e dell’analisi dei visitatori di Marmomac che, solo tra italiani e area Schengen, conterà più di 40mila operatori.
A queste comprovate condizioni reali si aggiunge la necessità di guardare ad un nuovo futuro di ripresa dell’economia del comparto, che deve essere ricostruito a partire da oggi e proprio da Marmomac che, come più grande community mondiale dell'industria litica, si qualifica per essere piattaforma ed occasione privilegiata per il rilancio del settore e in generale del sistema fieristico inteso come hub di relazione, business e scambio.
Il nuovo progetto, denominato “Marmomac Re-Start 2020”, presenta al suo pubblico una manifestazione ragionata e diversa, con un nuovo layout che utilizza parzialmente il quartiere coinvolgendo i padd 6/9/10/11/12 con le aree esterne B/D/Avenue E, potendo così utilizzare il nuovo ingresso polifunzionale Re Teodorico.
E’ stata definita una tariffa semplificata, soluzioni “smart” per l’accoglienza dei buyer negli stand più piccoli e formule di partecipazione light, che garantiscano comunque la possibilità di essere presenti a Verona e non mancare questa importante occasione di visibilità e di rilancio delle attività.
Sul fronte dei servizi, oltre a garantire il più alto standard per quelli di base, ne verranno implementati di nuovi, per integrare con soluzioni digitali la diffusione dei contenuti - sia all’interno degli stand che fuori dalla fiera e l’interazione virtuale tra gli operatori, anche laddove possano permanere situazioni di difficoltà della mobilità ed esclusione dalle occasioni fisiche di incontro.
Tra gli appuntamenti imperdibili è confermato The Italian Stone Theatre, che verrà spostato nella nuova area riservata alla manifestazione.
Il Teatro dell’eccellenza litica, che rende Marmomac fucina di talenti e creatività nonché contenitore di cultura e conoscenza legate alla pietra naturale, sarà anche in questa edizione un importante volano di business ed espressione dell’eccellenza del made in Italy.
L'obiettivo di Marmomac Re-Start è quello di garantire un’edizione 2020 in totale sicurezza e nel segno del rilancio, per ripartire tutti insieme, clienti, espositori, operatori e rispondere alla sfida che la più grande community del marmo è chiamata a raccogliere.

Affascinante e misterioso viaggio del marmo nell'epoca romana raccontato online e per immagini da Mariarosaria Barbera e Roberto Petriaggi. Colonne, obelischi, pietre rare e preziose continuano ad adornare monumenti di Roma e non solo
Ostia – Dall’orbe all’Urbe, le vie marittime del marmo nel mondo romano. E’ questo il titolo dell’evento online che da domani, 22 aprile, sarà proposto sul sito del Parco archeologico di Ostia. Le cave lungo i bordi del Mediterraneo e del Nilo, i trasporti navali, le grandi macchine lignee, un esercito di artigiani per sagomare le fogge e consegnare tonnellate di marmo destinate alle élite romane o persino alla corte imperiale. 

continua a leggere su
https://www.ilfaroonline.it/2020/04/21/ostia-epicentro-della-via-del-marmo-nellantica-roma/334501/

È la più prestigiosa collezione privata di sculture di età classica, ma anche la più leggendaria. Da decenni, infatti, le 620 opere della Collezione Torlonia non sono visitabili. Per questo «The Torlonia Marbles. Collecting Masterpieces», in programma dal 4 aprile 2020 al 10 gennaio 2021 a Palazzo Caffarelli, a Roma, è un evento eccezionale. Nella mostra, curata da Salvatore Settis con l’allestimento dell’architetto David Chipperfield, saranno esposti 96 degli oltre seicento marmi dei Torlonia.

https://www.corriere.it/foto-gallery/la-lettura/20_febbraio_15/marmo-torlonia-nell-app-l-uso-oggi-questo-materiale-49bd3638-4f59-11ea-9a70-00e155903d81.shtml


Alessandro Ligas 21 Dicembre 2019

La Borsa di Milano, il Ponte Palatino e l’argine del Lungotevere a Roma, i bacini di carenaggio di Venezia, di Taranto e Malta, la base del monumento a Bartolomeu de Gusmão a Santos in Brasile, sono soltanto alcuni dei monumenti realizzati con il Granito Rosa della Gallura. Una pietra “nata e cresciuta” nell’isola con una straordinaria e lunga storia di utilizzazione da parte dell’uomo che parte dall’era preistorica fino ai giorni nostri. Un viaggio nella storia e per il globo, che, a luglio di quest’anno, la sottocommissione Heritage Stones dell’IUGS (The International Union of Geological Sciences), ha premiato conferendole il titolo di Global Heritage Stone Resource (GHSR).

https://www.shmag.it/news/sardegna/21_12_2019/granito-rosa-alla-pietra-sarda-il-titolo-di-global-heritage-stone-resource/

16 Dicembre 2019
Custonaci, Trapani, Economia
Custonaci oggi è il terzo bacino lapideo estrattivo italiano dopo Verona e Carrara, ha una capacità estrattiva di 250 mila tonnellate all’anno e, considerando l’intero indotto, impiega circa 4 mila addetti. Con un’estensione di 62 kmq, riveste una grande importanza geologica e soprattutto economica.
Sono alcuni dei dati emersi nell’ambito della Custonaci marble week, la rassegna dedicata all’antica arte dell’estrazione e della trasformazione del pregiato marmo locale per il quale la cittadina è famosa in tutto il mondo, che si chiude domani, martedì 17 dicembre, a Custonaci.

A dare alcuni numeri del settore è Michele Riccobene, assessore ai lavori pubblici del Comune di Custonaci, promotore dell’iniziativa. “Nel territorio – spiega - sono presenti circa 158 cave: 80 dismesse e 78 attive che ricadono per lo più in due aree del territorio: una adiacente al versante del Monte Cofano, l’altra in località Bellazita. I materiali estratti dalle circa 50 aziende del comprensorio sono prevalentemente il Perlato e il Perlatino di Sicilia, che rimangono i materiali più richiesti dall’export, cui si aggiungono produzioni minori come l’avorio venato, il botticino di Sicilia, la breccia Sicilia, il libeccio antico, il nerello di Custonaci”.

https://trapani.gds.it/articoli/economia/2019/12/16/marmo-di-custonaci-settore-in-crisi-in-5-anni-export-dimezzato-80ddbf74-c0c2-434a-915b-0471c3980e42/

Granito rosa della Sardegna seconda pietra italiana dopo il marmo di Carrara nella lista dell'Unione internazionale di scienze geologiche.


Lungo intervento dei vigili del fuoco per riposizionare in strada il rimorchio e la motrice
18 OTTOBRE 2019
La Spezia - I vigili del fuoco del distaccamento di Sarzana sono intervenuti questa mattina alle 6.30 per un incidente che ha visto coinvolto un mezzo pesante, per fortuna senza feriti.
Un tir che trasportava un container pieno di lastre di marmo stava affrontando la rotonda di via 25 aprile sull'incrocio con via Palmiro Togliatti a Marinella di Sarzana quando, per cause ancora da accertare, si è ribaltato
https://www.ilsecoloxix.it/la-spezia/2019/10/18/news/sarzana-si-ribalta-un-camion-carico-di-lastre-di-marmo-nessun-ferito-1.37760246

Un operaio di 47 anni è rimasto gravemente ferito attorno alle 7.30 dopo essere stato schiacciato da una lastra di marmo, per cause in corso di accertamento.

Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e automedica e aubulanza del 118, che ha trasportato l'uomo in codice rosso all'ospedale di Borgo Trento. In corso i rilievi dello Spisal.

https://www.larena.it/territori/grande-verona/grezzana/schiacciato-da-una-lastra-di-marmo-grave-un-operaio-1.7660842

A LAURA FIASCHI IL PREMIO DONNA DEL MARMO 2019

 

CERIMONIA DI PREMIAZIONE PREMIO DONNA DEL MARMO 2019

Pagina 1 di 16

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree