patrocinio comune

cosmave centro servizi




C'è la disponibilità di tutti di tornare a lavorare sul PIT per fare chiarezza sulle sue disposizioni

09 Febbraio 2016 K2_ITEM_AUTHOR  La Redazione

Le aziende del settore si sono riunite ieri presso la sede di Cosmave a Pietrasanta per tornare a discutere gli scottanti temi del PIT.

Le difficoltà derivanti dalle disposizioni del Piano Paesaggistico si sommano ai timori che provengono dai mercati internazionali, dove la crisi torna ad affacciarsi soprattutto in Estremo e Medio Oriente. Anche dagli USA, sono più d’uno i clienti che chiedono cosa sarà delle aziende di trasformazione se parte delle cave saranno chiuse.
Daniele Poli, vice Presidente Cosmave: “il quadro della situazione non è rassicurante: lo stallo delle procedure a Firenze, negli uffici della Regione Toscana, la nomina come consulente del Ministero Beni e Attività Culturali e Turismo dell’ex assessore Marson e non ultimo la stampa, televisione e siti internet che danno una immagine distorta delle nostre attività estrattive. Di fronte a tutti questi attacchi dobbiamo fare fronte comune, tutti insieme: cavatori, industrie, laboratori, sindacati e associazioni di categoria devono unire le proprie forze e fare lobby per la difesa del nostro lavoro”.
Un accorato appello, quello di Poli, ripreso e condiviso dagli interventi del nuovo Direttore di Confindustria Toscana Nord, Marcello Gozzi, dai sindacati e dai sindaci di Pietrasanta, Seravezza e Stazzema che hanno ribadito il loro sostegno alle istanze delle imprese e ai lavoratori.
A conclusione dell'incontro, l'intervento del Presidente Presidente della IV commissione Regione Toscana territorio, ambiente, mobilità e infrastrutture, Stefano Baccelli, che conferma la disponibilità di tornare a lavorare sul PIT per fare chiarezza sulle sue disposizioni.

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree