patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Scolpì il volto di Wojtyla e il tecchiaiolo, addio allo scultore Luciano Monfroni

11 Settembre 2018 K2_ITEM_AUTHOR  Il Tirreno Ms Carrara

Aveva 80 anni, fondò un laboratorio a Codena dove adesso lavora il figlio Michele. Il sindaco: era una figura di riferimento

 

Luca Barbieri / CARRARASi è spento all'età di 80 anni, compiuti lo scorso giugno, Luciano Monfroni, dell'omonimo laboratorio di scultura di Codena che lui aveva fondato 55 anni fa, nel 1963. Monfroni, noto scultore carrarese, è morto dopo una malattia che si era ripresentata con forza all'incirca un anno fa; negli ultimi mesi era ricoverato presso il centro Don Gnocchi di Marina di Massa. Al personale di quest'ultima struttura va inoltre il ringraziamento della famiglia Monfroni. Addio a luciano MonfroniLuciano lascia la moglie Vittoria, i figli Michele e Cinzia e i nipotini. I funerali si terranno oggi alle 16 presso la Chiesa di San Francesco a Carrara. Riposerà poi al cimitero di Codena. Prima dei funerali verrà osservato un minuto di silenzio proprio davanti alla sua ultima opera installata, il "Tecchiaiolo", inaugurata il 4 agosto alla salita di San Ceccardo. Le opere Luciano Monfroni, diplomato presso la scuola del Marmo nel 1955, nel 1963 - dopo l'apprendistato presso il laboratorio "Berretta" - apre il suo atelier di scultura.

il monumento
L'ultima opera donata alla città campeggia all'ingresso di Carrara
L'ultima opera che Luciano Monfroni ha donato a Carrara è il "Tecchiaiolo". Grande opera marmorea installata all'ingresso del centro città, la sua collocazione non ha avuto una storia facile. Pensata originariamente all'interno del trittico di sculture con "Il Buscaiol" di Felice Vatteroni di Marina di Carrara e "Il monumento al Cavatore" di Alberto Sparapani di Colonnata, la prima bozza è datata 1983. Un'opera dedicata "all'angelo custode" delle cave e ai cavatori a cui Luciano era molto legato. Nel 1990 l'opera è stata progettata; nel 2014 donata alla città. Dopo una serie di intoppi l'opera è stata finalmente collocata alla salita di San Ceccardo il 4 agosto scorso. Luciano non è riuscito a partecipare all'inaugurazione perché ricoverato; ma la sua tenacia, anche questa volta, ha prevalso, come ha ricordato il figlio Michele.

 

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree