patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (3631)


Dai Mascheroni in via Plebiscito alla fontana della Beatrice in piazza Alberica
Queste e altre le opere in via di restyling per cui il Comune chiede aiuto ai privati
Un atto d'amore per la propria città ma anche un regalo per festeggiare un'occasione importante. Sì perché come è accaduto nei mesi scorsi, la sponsorizzazione di un intervento di restauro di una scultura del patrimonio cittadino può essere interpretato sia come un gesto di generosità verso la collettività ma anche come un dono per celebrare una ricorrenza speciale. Nella speranza che queste azioni virtuose vengano replicate ed emulate, l'amministrazione comunale ha avviato un iter per permettere agli appassionati di arte e di scultura, agli amanti di Carrara e del suo patrimonio monumentale, e a chiunque voglia compiere un gesto di generosità verso la città di "sponsorizzare" il restauro di alcune statue.

La procura ha presentato in ritardo la lista testimoni e nessuno è mai stato sentito. Ravecca: «Ci sono voluti 8 anni»
Finisce con il presidente del collegio, il giudice Augusto Lama, che pronuncia la sentenza di assoluzione - «il fatto non sussiste» - il processo agli allora vertici della Camera di Commercio (i fatti risalgono al 2012). Assolti dunque Norberto Ricci, che ha ricoperto il ruolo di presidente, i due segretari camerali Alberto Ravecca e Alessandro Beverini e Francesca Cordiviola, direttrice amministrativo di Camera di Commercio. La procura non presentò nei tempi la lista testimoni e documenti - il procuratore era Aldo Giubilaro - e dunque il dibattimento nonostante sette anni non ha mai avuto realmente luogo.

Scuderie gremite per il documentario di Grossi sull'ecocidio dei monti e del litorale apuo-versiliese.

Due ore di testimonianze ed accorati appelli. Ripercorse le tappe della vicenda e del contenzioso che ha visto contrapporsi comunità ed imprese, istituzioni ed associazioni su disporre della montagna.

Tradizionale appuntamento con i ‘Giovedì del Carmi’. Questa settimana alle 16 all’infopoint della padula saranno di scena Carlo Sassetti e Luana Brocani che illustreranno ‘Il laboratorio di restauro dell’Accademia’. Nell’occasione è previsto l’ingresso gratuito al Carmi dove è in corso la mostra “Canova. Il viaggio a Carrara”, ideata e prodotta da Cose Belle d’Italia Media Entertainment con il Museo CARMI, a cura di Mario Guderzo. Le conferenze al Carmi, a cura del direttore Marco Ciampolini.


Pietrasanta

La Piccola Atene piange “Giacomo“. Aveva 87 anni, ritrasse Cecchi Pandolfini Funerali domani a Capezzano

Cercasi mecenati per restaurare i monumenti

Appello del Comune per il recupero di 5 sculture simbolo della città tra cui la «Donna» di Cherubino Binelli e la fontana dei Mascheroni
Il Comune cerca mecenati che restaurino alcuni simboli cittadini. Servono circa 50mila euro di Carrara da destinare al recupero di cinque sculture che si trovano nel centro storico e ad Avenza. Tra queste c’è anche la ‘Donna’ di Cherubino Binelli che fino a qualche anno fa si trovava proprio davanti a palazzo civico e che ora attende di essere restaurato nei depositi comunali. Per sistemare questo monumento e restituirlo alla città servono 4.270 euro iva inclusa, stessa cifra che servirà per il recupero dell’opera di Jean Iposteguy che si trova in via Roma nel giardino dell’Accademia di Belle Arti. Più corposi sono invece i lavori previsti per altre tre sculture che sono state inserite nel bando predisposto dall’amministrazione.

Camera di commercio, assoluzione per tutti

Prosciolti quattro ex dirigenti dell’ente finiti sotto processo per peculato e abuso d’ufficio. Non sono state trovate prove a loro carico


Fra Stazzema e Seravezza ci sono 15 società che lavorano in cava
Nel 2018 i due comuni avevano incassato 138mila euro in più rispetto al 2019
A Stazzema 9 aziende che estraggono marmo e Pietra del Cardoso hanno versato nelle casse del comune (per il 2019) 450 mila euro. Nel 2018 erano stati 550 mila. A Seravezza invece 6 ditte del lapideo hanno pagato, sempre per la Tassa marmo, 274 mila euro rispetto ai 312 dell'anno prima. Una flessione totale, fra i due comuni, di 138 mila euro. Che non è dovuta ad una crisi del marmo, ma più a questioni tecniche - ovvero la creazione dei piani di bacino - come ha spiegato sia il sindaco di Stazzema Maurizio Verona, che la vice di Seravezza Valentina Salvatori.

I dati di Erich Lucchetti (Industriali) sulla filiera lapidea: dà lavoro a 12mila persone e paga 75 milioni ai Comuni

Oltre 200 persone per “Cave Cavem” di Alberto Grossi. Dopo Carrara e Napoli, nel quadro dell’XI Edizione del Festival del Cinema dei Diritti Umani e Massa, anche a Seravezza un pubblico numeroso, partecipe e concretamente interessato ai temi ambientali, sociali ed economici, ha gremito il Cinema Scuderie Granducali per assistere alla proiezione del cortometraggio “Cave Cavem” del documentarista massese Alberto Grossi. Un evento promosso dall’Associazione “Alberto Benetti” di Massa. Argomentato, crudo e poetico, scevro da tentazioni provocatorie, “Cave Cavem” ha restituito agli spettatori lo scenario fatto di devastazioni attuali e future che minacciano i monti e il litorale apuoversiliese, l’economia, il lavoro, le relazioni sociali e, soprattutto, la disponibilità di acqua quale ricchezza di questo territorio. Trenta minuti di immagini, suoni, rumori e racconto hanno catturato l’attenzione dei presenti, dando forma e consapevolezza alla necessità di agire collettivamente e con urgenza nel tentativo, sostengono gli organizzatori, «di risolvere la falsa quanto irragionevole contrapposizione tra ambiente e lavoro, tra tutela dei beni comuni e sviluppo economico.

Pagina 1 di 364

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree