patrocinio comune

 

 


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (6408)

Il marmo è in piedi Il distretto supera in piedi l’anno nero del Covid e rilancia su investimenti e rivoluzione digitale
di Silvia Ognibene
Il marmo toscano tiene botta nell’anno nero della pandemia e pur archiviando il 2020 con una flessione a doppia cifra nei conti complessivi presidia i mercati di riferimento e punta ad un 2021 di consolidamento. Tra le aziende del distretto, nonostante le difficoltà, c’è voglia di crescere e investire: dopo l’Ipo di Franchi Umberto Marmi, sono in tante a guardare al mercato finanziario per reperire le risorse necessarie all’espansione in un settore ad alta intensità di capitale.
https://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/economia/21_marzo_08/marmo-piedi-db631f66-7ff1-11eb-995b-e216d997e2be.shtml

Il Tirreno

Secondo il commissario per gli usi civici i terreni sul monte Altissimo sono pubblici La società di Querceta ha chiesto un confronto con amministrazione e cittadini

Il Tirreno

Grido d'allarme del sindacato
Massa-Carrara. Grido d'allarme del sindacato del marmo della Uil: «Decine di posti di lavoro a rischio». Per questo la Feneal chiede «Subito un tavolo per risolvere i nodi burocratici che stanno chiudendo le cave».Come si sottolinea in un comunicato, «Dalle informazioni che abbiamo raccolto fra i nostri iscritti ci risulta che ci siano decine di posti di lavoro a rischio nelle cave del bacino di Massa-Carrara e tutto questo per colpa di intoppi burocratici che appaiono spesso incomprensibili».

Il Tirreno


Italia Nostra critica sulla gestione passata e presente del sito archeologico
«Gli incarichi per i cartelloni affidati a persone prive di adeguata preparazione»

carrara. Italia Nostra prova a fare chiarezza sulla cava romana di Fossacava e sui progetti di collaborazione di recente annunciati dal Comune con la Soprintendenza di Lucca, ritenendo che «i cittadini di Carrara debbano conoscere l'attuale paradossale situazione del patrimonio archeologico della città per il quale, peraltro, sono previste spese considerevoli di denaro pubblico». E denunciando errori e lentezza nei lavori e uno stato d'incuria. L'associazione parte da una disamina storica: «La cava romana di Fossacava-La Fabbrica fu rilevata archeologicamente per la prima volta alla fine degli anni '70 del secolo scorso dal professor Enrico Dolci all'interno di un più vasto programma di rilevamento delle cave antiche ancora rintracciabili sulle montagne di Carrara.

A Campocecina con la funivia Michelangelo

Il Tirreno

La struttura avrebbe la stazione di partenza a Ravaccione: in 7-8 minuti l'arrivo nel cuore delle nostre Apuane

Il Tirreno

Carte Bollate: "promosso" il testo di Carrara

Il Tirreno

L'associazione, dopo 14 anni, lascia Verona per trasferirsi in terra apuana Già pronti progetti per la valorizzazione dell'imprenditoria femminile

Il Tirreno

A condurre la ricerca due squadre della federazione Speleologica Toscana che hanno usato un colorante mchiamato fluoresceina


Tiziano Baldi Galleni stazzema. La Federazione speleologica Toscana ha iniziato il nuovo progetto di colorazione all'interno del Corchia. In sostanza si tratta di una mappatura dei corsi e delle falde acquifere che nascono all'interno della montagna, cosiddetta "vuota" , e poi sgorgano a nella vallata dell'Alta Versilia. Gli speleologi che si occuperanno di questa mappatura faranno uso della cosiddetta fluoresceina: si tratta di un colorante non inquinante che permette di tracciare il percorso delle acque nel sottosuolo che poi sgorgheranno in superficie.

Il Tirreno

Il segretario della Cisl e il momento del settore

La Nazione

Daniele Marsili: «Urgente risolvere i nodi burocratici Pericolose tensioni familiari per i lavoratori del marmo»
CARRARA «Subito un tavolo per risolvere i nodi burocratici che stanno chiudendo le cave». Continua a essere massima la preoccupazione dei sindacati per il futuro dell’attività di molti siti estrattivi che, come già avvenuto al Polvaccio, rischiano di fermare le lavorazioni per rimpalli di responsabilità circa le autorizzazioni tra Carrara e Firenze. «E’ indispensabile che le istituzioni comunali, provinciali e regionali convochino subito un tavolo con i propri tecnici e con le rappresentanze dei lavoratori e con le aziende per fare chiarezza immediata e definitiva su problematiche che si stanno trascinando da troppo tempo e che per ritardi non imputabili ai lavoratori rischiano però di essere pagati da chi lavora in cava» sottolinea Daniele Marsili della Feneal-Uil.

Pagina 1 di 641

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree