patrocinio comune

0

Addio a Mario Paiotti

Dicembre 01st, 2020
Ci ha lasciato lo scorso 30 Novembre Mario Paiotti, storico ...
0

AGEVOLAZIONI Pubblicato il BANDO INAIL

Novembre 30th, 2020
Appena pubblicato l'attesissimo bando ISI INAIL, che dispone il 65% a ...
0

Salone del Mobile.Milano 2021 - Nuove date

Novembre 27th, 2020
La sessantesima edizione del Salone si terrà nel 2021, non come ...
0

Sostegno economico Nuovi investimenti Arrivano i contributi

Novembre 26th, 2020
La Nazione Si tratta dei bandi regionali di settembre per un totale ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest

Il Tirreno

Il primo mattone è in agenda entro la fine dell'anno. Per un'inaugurazione che, nelle intenzioni di chi amministra, andrà in scena, al più tardi, nell'estate 2021. Cronologia che si accompagna al museo Mitoraj di prossima realizzazione all'ex mercato comunale e che ieri mattina ha visto concludersi la gara pubblica di affidamento dei lavori.

Imm, il Comune batte cassa

La Nazione

Società partecipate

PIETRASANTA Sul piatto ci sono 175mila euro che il Comune pretende a costo di andare in tribunale. Ruota intorno a questa cifra l’azione legale che l’ente potrebbe intraprendere nei confronti dell’Internazionale Marmi e Macchine di Carrara come liquidazione della quota societaria in seguito all’uscita decisa nel 2015.

La Nazione

La posizione degli industriali: «Non si ha notizia di situazioni critiche tra i nostri colleghi, ma potete segnalarcele...»
VERSILIA Confindustria replica all’allarme lanciato dalla Uilm sui contagi nelle aziende lucchesi. «Nel contesto delle imprese industriali socie di Confindustria Toscana Nord, non risulta fondato l’allarme della Uilm circa comportamenti irregolari che, a detta del sindacato, sarebbero comuni nella gestione del covid. Per quanto consta all’associazione, le aziende socie applicano regolarmente i protocolli aziendali, a loro volta pienamente in linea con le norme nazionali di prevenzione. Anche dai contatti continui che Confindustria Toscana Nord ha con la Asl non risulta una situazione di diffusa criticità nelle aziende del settore industriale».

«Io, Claudia e il mal di pancia in cava»

La Nazione


Carlo Verdone, festeggiato per i 70 anni, ricorda le vacanze e i 2 film girati nella nostra provincia tra aneddoti irresistibili
MASSA CARRARA Ha compiuto da poco 70 anni ed è stato celebrato in tutta Italia, come merita. Lo stesso presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo ha omaggiato. Parliamo di Carlo Verdone, uno degli attori e registi più amati, collezionista di gag, personaggi e opere indimenticabili. Figlio di Mario Verdone, docente universitario di storia del cinema, dirigente del Centro sperimentale di cinematografia e critico cinematografico, Carlo debutta nello spettacolo nel 1977, nel varietà televisivo di Enzo Trapani «Non stop». Con lui una nuova generazione di comici, dal gruppo della Smorfia di Troisi ai Gatti di Vicolo Miracoli. Fu un successo. Sergio Leone, amico di famiglia, ne resta affascinato e lo chiama per debuttare sul grande schermo. Nasce così nel 1980 il film «Un sacco bello» e il successo è straripante, bissato poi l’anno dopo da «Bianco, rosso e Verdone». Film in cui Verdone porta al cinema i suoi personaggi, alcuni dei quali già comparsi in «Non stop». Verdone apuano. Nel 1992 gira «Al lupo al lupo», un film che è un omaggio al padre e alle sue origini toscane (la nonna di Carlo era di Siena): acune scene sono ambientate a Carrara, alla cava di marmo Cattani.

La Nazione

MASSA L’avvocato Tommaso Bertuccelli ha depositato ieri mattina in tribunale civile la richiesta di risarcimento danni nei confronti del Comune di circa 24 milioni di euro. La richiesta di risarcimento fa riferimento ad una vicenda che risale ad alcuni anni fa: precisamente al 2003 quando l’allora amministrazione comunale massese deliberò che la Marmi Fior di Pesco, che fa parte del gruppo Gabrielli Effulgence, avrebbe potuto utilizzare la Cava Colle delle Scope in via degli Uliveti. A quella delibera non seguì mai la concessione che rendesse l’atto amministrativo esecutivo.

Il Tirreno

Avviata una causa civile sulla base di una sentenza al Tar del 2018 che parlava tra l'altro di inerzia comunale
Massa Ventitrè milioni e 887. 499 euro: è questa la cifra monstre chiesta come risarcimento danni dalla Impresa Marmi Fior di Pesco della famiglia Gabrielli-Lorenzetti al Comune di Massa. Si tratta di una vicenda relativa alla cava "Colle delle Scope": tutto parte da una sentenza del Tar, che in realtà risale al 2018 in merito a un ricorso di tre anni prima, il 2015. In sostanza, la ditta chiese l'accertamento del titolo giuridico sulla stessa cava "Colle delle Scope", in virtù di una determina dirigenziale del Comune di Massa del 13.2.2002 n. 737 e, comunque, del diritto, in qualità di aggiudicatari della concessione, ad ottenere la disponibilità della cava e a stipulare la relativa convenzione/concessione, con conseguente accertamento e dichiarazione dell'obbligo del Comune a procedere a detta stipula e, in ogni caso, per la condanna del Comune resistente (il Comune di Massa, ovviamente) al risarcimento dei danni. La frase chiaveLa frase chiave, di tutto questo preambolo necessariamente un po' tecnico relativo al contenuto del ricorso della Fior di Pesco, è proprio "risarcimento dei danni".

Pagina 1 di 1038

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree